Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,53 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,35 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,29 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.871,78
    +324,80 (+1,14%)
     
  • Petrolio

    87,85
    -4,24 (-4,60%)
     
  • BTC-EUR

    23.736,98
    -613,49 (-2,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,12
    +2,84 (+0,50%)
     
  • Oro

    1.790,90
    -24,60 (-1,35%)
     
  • EUR/USD

    1,0202
    -0,0055 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.040,86
    -134,76 (-0,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.780,34
    +3,53 (+0,09%)
     
  • EUR/GBP

    0,8447
    -0,0010 (-0,11%)
     
  • EUR/CHF

    0,9646
    -0,0009 (-0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,3159
    +0,0057 (+0,44%)
     

Enel vende business trasmissione elettricità in Cile

Il logo Enel presso la sede di Milano

MILANO (Reuters) - Enel ha firmato un accordo per vendere il business della trasmissione di elettricità in Cile al secondo distributore di energia elettrica del Paese per un enterprise value di 1,526 miliardi di dollari.

L'operazione sarà effettuata tramite un'offerta pubblica di acquisto dopo il via libera dell'antitrust cileno.

Nel dettaglio, Enel Chile ha sottoscritto un accordo con Sociedad Transmisora Metropolitana e la sua controllante Inversiones Grupo Saesa per la cessione del suo 99,09% in Enel Transmisión Chile a fronte di un corrispettivo in termini di equity di 1,345 miliardi di dollari, corrispondenti a 1,526 miliardi di dollari in termini di enterprise value.

Il corrispettivo sarà soggetto ad un meccanismo di aggiustamento prezzo basato sull'applicazione di un tasso di interesse a decorrere da gennaio 2022 fino alla data di lancio dell'Opa totalitaria.

Per leggere il comunicato integrale cliccare su

(Claudia Cristoferi, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli