Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.314,38
    -554,99 (-1,59%)
     
  • Nasdaq

    14.563,50
    -406,46 (-2,72%)
     
  • Nikkei 225

    30.183,96
    -56,10 (-0,19%)
     
  • EUR/USD

    1,1690
    -0,0011 (-0,09%)
     
  • BTC-EUR

    35.233,98
    -2.024,67 (-5,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.015,86
    -41,29 (-3,91%)
     
  • HANG SENG

    24.500,39
    +291,61 (+1,20%)
     
  • S&P 500

    4.354,28
    -88,83 (-2,00%)
     

Eni-Aeroporti di Roma, accordo per sviluppo biocarburanti aviazione

·1 minuto per la lettura
Il logo Eni davanti alla sede a San Donato Milanese

MILANO (Reuters) - Eni e Aeroporti di Roma (gruppo Atlantia) hanno sottoscritto un accordo strategico per promuovere iniziative di decarbonizzazione del settore aereo e accelerare il processo di transizione ecologica degli aeroporti.

L'accordo, si legge in una nota, prevede lo sviluppo di progetti di decarbonizzazione e digitalizzazione per favorire la transizione a 'smart hub' degli aeroporti gestiti da Adr.

In particolare, l'intesa vedrà l'introduzione nei prossimi mesi di combustibili sostenibili per l'aviazione (Saf - Sustainable Aviation Fuel) e per la movimentazione a terra (Hvo - Hydrotreated Vegetable Oil) che permettono una riduzione delle emissioni di Co2 rispetto ai carburanti fossili.

Inoltre, sarà definito un programma congiunto di sviluppo di servizi di mobilità sostenibile e di distribuzione ai clienti finali, oltre a progetti di integrazione energetica, "in coerenza con i modelli più avanzati di transizione e digitalizzazione", prosegue il comunicato.

Eni dal 2014 produce biocarburanti idrogenati Hvo nelle bioraffinerie di Venezia e Gela grazie alla tecnologia proprietaria Ecofining, che consente anche di produrre carburanti sostenibili per l'aviazione da materie prime di origine vegetale e di scarto.

Adr già dal 2013 è carbon neutral e ha deciso di azzerare del tutto le proprie emissioni entro il 2030.

(In redazione Sabina Suzzi, Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli