Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • Dow Jones

    39.872,99
    +66,22 (+0,17%)
     
  • Nasdaq

    16.832,62
    +37,75 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    38.946,93
    -122,75 (-0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0859
    -0,0002 (-0,0217%)
     
  • BTC-EUR

    64.030,62
    -352,77 (-0,55%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.507,24
    +18,70 (+1,26%)
     
  • HANG SENG

    19.220,62
    -415,60 (-2,12%)
     
  • S&P 500

    5.321,41
    +13,28 (+0,25%)
     

Borsa Milano piatta, gran recupero di Stm, in calo Leonardo e Moncler

L'edificio della Borsa di Milano nel centro di Milano

MILANO (Reuters) - Piazza Affari recupera qualche decimale di punto percentuale e si porta intorno alla parità in una giornata segnata da volumi modesti, complice il giorno di festività nazionale.

Dall'Europa non giungono comunque segnali forti, mentre le indicazioni dei futures sull'avvio della borsa Usa sono per ora negative in attesa della stima sul Pil del primo trimestre.

Intorno alle 12,10 l'indice Ftse Mib cede lo 0,07%. Volumi sotto gli 800 milioni di euro.

Tra i titoli in evidenza:

Colpo di reni di Stm che dopo una sbandata iniziale prosegue il rialzo di ieri. Il gruppo italo-francese ha annunciato stamani una trimestrale sotto le attese e il taglio della guidance sul 2024. Il titolo è scivolato fino a oltre -5%ma a fine mattina è si portato in vetta al FTSEMib con +2,5%.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Migliora anche Nexi (-0,7%) depressa in avvio dal tonfo della società di pagamenti olandese Adyen per una trimestrale sotto le attese del mercato.

Resta debole invece Moncler nonostante il miglioramento di target price da parte di JP Morgan, Jefferies e Rbc in scia ai conti del trimestre, che Equita definisce "eccezionali" in particolare per i ricavi retail. Il tono negativo coinvolge l'intero lusso europeo.

Pesanti Leonardo a -3%, ma reduce da una corsa stellare da inizio anno, e Recordati (-2,4%).

Banche miste dopo trimestrali sopra le attese, ma con reazioni contrastanti in borsa, di Deutsche Bank e BNP Paribas. A Milano brillano Bper con +1,2% e Mps con +1,1%.

Positive Eni, Erg, Hera, si sgonfia Stellantis.

(Claudia Cristoferi, editing Gianluca Semeraro, Francesca Piscioneri)