Italia markets open in 7 hours 3 minutes
  • Dow Jones

    34.584,88
    -166,42 (-0,48%)
     
  • Nasdaq

    15.043,97
    -137,93 (-0,91%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,75 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1730
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    40.296,67
    -1.128,11 (-2,72%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.193,48
    -32,05 (-2,61%)
     
  • HANG SENG

    24.920,76
    +252,96 (+1,03%)
     
  • S&P 500

    4.432,99
    -40,76 (-0,91%)
     

Esami non sostenuti, file cancellati, le tracce alla stazione. I dubbi sulla morte di Francesco Pantaleo

·1 minuto per la lettura
(Photo: ANSA)
(Photo: ANSA)

Sulla morte di Francesco Pantaleo, 23 anni, siciliano, studente di Ingegneria informatica all’università di Pisa, trovato carbonizzato in un campo di girasoli, ci sono ancora molti dubbi. Non è stata trovata traccia che possa fornire le prove di un delitto. Dal pc aveva cancellato alcuni file. I cani molecolari hanno fiutato tracce alla stazione di San Rossore: ma perché era lì? Doveva incontrarsi con qualcuno?

Il Corriere della Sera ricostruisce gli ultimi sviluppi.

Sui resti di Pantaleo c’è un taglio all’altezza del collo ma anch’esso non è una prova perché, come spiegano gli investigatori, potrebbe essere stato causato dal cedimento dei tessuti del corpo durante la combustione. In attesa dell’autopsia di martedì (decisiva per stabilire le cause della morte) una risonanza magnetica ha poi escluso ferite o segni di colluttazione.

Una delle piste che percorrono gli inquirenti è quella del suicidio. Si ipotizzano difficoltà in ambito accademico. Francesco non avrebbe sostenuto esami fondamentali del suo corso di laurea, nonostante avesse detto alla famiglia di aver fissato la data della laurea. Prima di lasciare l’appartamento che condivideva con altri studenti, ha lasciato a casa soldi, documenti, telefonino, e, nonostante la miopia, anche gli occhiali da vista. Ha cancellato la cronologia di navigazione del computer e alcuni file.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli