Italia markets close in 4 hours 9 minutes
  • FTSE MIB

    25.387,07
    +24,05 (+0,09%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,03 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,62 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.781,02
    +497,43 (+1,82%)
     
  • Petrolio

    72,77
    -1,18 (-1,60%)
     
  • BTC-EUR

    33.235,96
    -1.846,74 (-5,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    963,73
    +13,83 (+1,46%)
     
  • Oro

    1.807,30
    -5,30 (-0,29%)
     
  • EUR/USD

    1,1895
    +0,0020 (+0,17%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    26.235,80
    +274,77 (+1,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.099,67
    +10,37 (+0,25%)
     
  • EUR/GBP

    0,8553
    +0,0017 (+0,20%)
     
  • EUR/CHF

    1,0763
    +0,0021 (+0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,4819
    +0,0019 (+0,12%)
     

ESCLUSIVA - EssiLux valuta azione legale contro GrandVision su deal da 7,2 mld - fonte

·1 minuto per la lettura
Il logo Luxottica riflesso su un paio di occhiali da sole a Roma

di Claudia Cristoferi

(Reuters) - EssilorLuxottica sta valutando un'azione legale contro GrandVision, dopo che un arbitrato ha decretato che il gruppo olandese ha violato i termini dell'accordo d'acquisizione, del valore di 7,2 miliardi di euro.

Lo ha riferito a Reuters una fonte a conoscenza della situazione.

EssilorLuxottica, gigante franco-italiano dell'occhialeria, ha annunciato un'offerta per GrandVision a luglio 2019, puntando al controllo degli oltre 7.000 negozi del gruppo olandese nel mondo.

Tuttavia, l'operazione stata è al centro di una disputa legale tra le parti, con EssilorLuxottica che ha contestato il comportamento di GrandVision durante la pandemia di Covid-19.

Lunedì, una corte arbitrale nei Paesi Bassi ha stabilito che Grandvision ha violato gli obblighi dell'accordo di acquisizione e che quindi EssilorLuxottica non è più vincolata a procedere con l'operazione.

"L'esito dell'arbitraggio ha confermato ciò che EssilorLuxottica ha sempre sostenuto: i manager di GrandVision hanno adottato uno schema che ha violato non solo lo spirito, ma anche i termini materiali del contratto alla base della transazione da 7 miliardi di euro", ha detto la fonte, parlando in condizione d'anonimato data la natura confidenziale della questione.

"Il prossimo step per Essilux è di valutare un'azione legale contro GrandVision e il suo management, con una richiesta di risarcimento proporzionata alle dimensioni e all'importanza della transazione che hanno compromesso", ha detto a Reuters la fonte, senza quantificare i danni che EssilorLuxottica potrebbe chiedere.

Nessun commento dai portavoce di EssilorLuxottica e di GrandVision.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli