Italia markets closed

Fastweb, trovato morto presidente Schloter, forse un suicidio

Fastweb, trovato morto presidente Schloter, forse un suicidio

Torino, 23 lug. (LaPresse) - E' stato trovato privo di vita questa mattina il ceo di Swisscom e presidente di Fastweb, Carsten Schloter, nel suo luogo di domicilio, nell'area di Friburgo. Lo riferisce una nota di Swisscom, che esprime il suo cordoglio per la scomparsa del manager. La polizia presume si sia trattato di un suicidio, ma gli accertamenti sono in corso. Il gruppo "per rispetto verso la famiglia" non fornisce ulteriori particolari. "Profondamente colpiti, il consiglio di amministrazione, il collaboratori e la direzione del gruppo esprimono le loro più sentite condoglianze alla famiglia e ai parenti", rende noto Hansueli Loosli, presidente del cda di Swisscom. La direzione dell'azienda è conferita ad interim a Urs Schaeppi, responsabile di Swisscom Svizzera. Carsten Schloter è entrato nell'azienda nel 2000 dapprima alla guida di Swisscom Mobile. Nel 2006 è stato nominato ceo di Swisscom.