Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.565,41
    -317,06 (-1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.725,47
    +564,69 (+1,65%)
     
  • Nasdaq

    13.770,57
    +417,79 (+3,13%)
     
  • Nikkei 225

    26.717,34
    +547,04 (+2,09%)
     
  • Petrolio

    87,29
    +0,68 (+0,79%)
     
  • BTC-EUR

    34.102,13
    +886,19 (+2,67%)
     
  • CMC Crypto 200

    863,83
    +21,37 (+2,54%)
     
  • Oro

    1.792,30
    -2,70 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1152
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.431,85
    +105,34 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    23.550,08
    -256,92 (-1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.136,91
    -48,06 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8320
    -0,0008 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0375
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4232
    +0,0044 (+0,31%)
     

Ferrari, Santander 'premium partner' scuderia, collaborerà su target carbon neutral

·1 minuto per la lettura
Il logo Ferrari sulla carrozzeria di una vettura in esposizione a Monaco

MILANO (Reuters) - Ferrari torna a collaborare con Banco Santander che, dalla prossima stagione, diventerà 'premium partner' della scuderia di Maranello sostenendola anche nel raggiungimento dell'obiettivo di diventare carbon neutral entro il 2030.

La collaborazione, che avrà una durata pluriennale, vedrà il logo della banca ritornare sulle monoposto della scuderia e sulle tute dei piloti.

Banco Santander sarà inoltre al fianco di Ferrari Competizioni GT, con il logo sulle vetture ufficiali che partecipano al FIA World Endurance Championship e sulla futura Le Mans Hypercar.

Sul fronte Esg, il gruppo spagnolo, attraverso la sua banca d'investimenti, supporterà Ferrari nella transizione verso un'economia a emissioni zero.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

(Andrea Mandalà, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli