Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.037,79
    -162,88 (-0,48%)
     
  • Nasdaq

    13.884,89
    -167,45 (-1,19%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2041
    +0,0061 (+0,51%)
     
  • BTC-EUR

    46.332,45
    +247,19 (+0,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.262,96
    -36,00 (-2,77%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.156,29
    -29,18 (-0,70%)
     

Fiducia manifattura sale oltre attese a marzo, cala fiducia consumatori - Istat

·1 minuto per la lettura
Una bandiera italiana sopra al Palazzo del Quirinale a Roma

ROMA (Reuters) - Sale a marzo la fiducia delle imprese, che tocca il livello più alto da luglio 2019 per la manifattura, mentre flette quella dei consumatori anche se leggermente meno delle attese.

Secondo i dati diffusi da Istat questa mattina, nel mese in esame l'indice di fiducia relativo alla manifattura sale a quota 101,2 da 99,5 (rivisto da 99,0) di febbraio, decisamente sopra al consensus Reuters che era per un indice a 99,4.

Sale anche il composito del clima di fiducia delle imprese, che oltre al manifatturiero comprende commercio, costruzioni e servizi. A marzo l'indice si porta a quota 93,9 da 93,3 (rivisto da 93,2) del mese precedente, il livello più alto da febbraio 2020.

La fiducia dei consumatori si attesta a 100,9 da 101,4 del mese prima, contro stime pari a 100,7. Risultano in flessione tutte le componenti dell'indice, più marcatamente il clima economico e quello corrente, sottolinea l'istituto di statistica.

Tornando alle imprese, Istat rileva che si conferma la crescita della fiducia nel settore delle costruzioni. Nei servizi di mercato, "dopo l'aumento registrato tra dicembre 2020 e febbraio, l'indice torna a flettere mentre nel commercio al dettaglio, dopo il recupero dello scorso mese, si registra di nuovo un calo della fiducia".

Nel manifatturiero, migliorano sia i giudizi sugli ordini sia le attese sul livello della produzione mentre le scorte di prodotti finiti sono giudicate stabili.

(Antonella Cinelli, in Redazione a Roma Valentina Consiglio)