Italia markets open in 8 hours 58 minutes
  • Dow Jones

    34.548,53
    +318,19 (+0,93%)
     
  • Nasdaq

    13.632,84
    +50,42 (+0,37%)
     
  • Nikkei 225

    29.331,37
    +518,77 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,2066
    +0,0057 (+0,47%)
     
  • BTC-EUR

    46.654,95
    -826,38 (-1,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.468,60
    -2,81 (-0,19%)
     
  • HANG SENG

    28.637,46
    +219,46 (+0,77%)
     
  • S&P 500

    4.201,62
    +34,03 (+0,82%)
     

Forex, dollaro consolida, sterlina molto debole su euro

·1 minuto per la lettura
Monete da una sterlina davanti a una banconota da 100 dollari

NEW YORK (Reuters) - Nei primi scambi sulla piazza Usa il dollaro si stabilizza, reduce da una settimana improntata alla correzione dopo i deludenti numeri sul mercato del lavoro diffusi ieri e in considerazione dei toni particolarmente 'dovish' scelti ultimamente dalla Federal Reserve.

Se per l'indice dollaro si prospetta la peggior performance settimanale dall'inizio dell'anno -- con una flessione di quasi 1% -- per il cross della sterlina contro euro si tratta del calo più marcato da settembre.

Nei confronti del dollaro la valuta britannica viaggia sui minimi da due mesi, colpita da prese di beneficio dopo il rally seguito ai brillanti progressi della campagna vaccinale.

Sempre a perimetro settimanale, guadagnano rispetto al dollaro circa 1,2% l'euro e 0,9% lo yen.

"In estrema sintesi, si è esaurito il rimbalzo visto dal dollaro nel primo trimestre insieme ai realizzi sui Treasuries" commenta Kit Juckes, responsabile per il mercato dei cambi per Société Générale.