Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    41.682,50
    +476,11 (+1,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1916
    -0,0063 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,51 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1085
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5068
    -0,0094 (-0,62%)
     

Forex, Dollaro sale, giù valute rischiose su nervosismo mercati

·1 minuto per la lettura
Diverse banconote da 100 dollari statunitensi

LONDRA (Reuters) - Il dollaro sale e le valute a più alto rendimento perdono terreno, dopo che un assalto alle posizioni brevi degli hedge fund sull'azionario negli Stati Uniti ha scosso la fiducia degli investitori alimentando la domanda di valute rifugio.

I movimenti nei mercati valutari sono contenuti, con il biglietto verde che resta nei recenti range, ma l'acquisto di dollari segnala che i timori per le ampie oscillazioni dei prezzi nell'azionario si riflettono sui mercati.

Il dollaro beneficia della ricerca di asset sicuri da inizio settimana, quando gli investitori hanno iniziato a nutrire dubbi sul fatto che il pacchetto di stimolo fiscale del presidente Joe Biden sarà effettivamente di 1.900 miliardi di dollari.

Al clima di cautela contribuiscono i problemi dei piani vaccinali a livello globale.

L'euro perde lo 0,1% circa sul dollaro dopo il dato tedesco sul Pil nel quarto trimestre, stimato a +0,1% congiunturale e -3,9% su anno rispetto ad attese rispettivamente pari a zero e -4%.

Il biglietto verde guadagna lo 0,29% su un paniere di valute, e intorno allo 0,64% contro lo yen.

(In Redazione Antonella Cinelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)