Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.079,21
    -6,83 (-0,02%)
     
  • Nasdaq

    11.767,79
    +183,24 (+1,58%)
     
  • Nikkei 225

    27.346,88
    +19,77 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,0987
    +0,0121 (+1,11%)
     
  • BTC-EUR

    21.311,65
    +51,80 (+0,24%)
     
  • CMC Crypto 200

    531,47
    +288,79 (+119,00%)
     
  • HANG SENG

    22.072,18
    +229,85 (+1,05%)
     
  • S&P 500

    4.110,50
    +33,90 (+0,83%)
     

Forex, dollaro si stabilizza vicino a minimi ultimi sette mesi

Una banconota da un dollaro statunitense

SINGAPORE/LONDRA (Reuters) - Il dollaro si è stabilizzato intorno al livello più basso degli ultimi sette mesi contro l'euro, dopo che i commenti 'hawkish' giunti da due esponenti della Fed hanno favorito un recupero della divisa Usa in attesa di un intervento di Jerome Powell in agenda nel pomeriggio.

L'euro cede lo 0,11% nel cross con il biglietto verde a 1,0716, poco sotto il massimo da sette mesi toccato ieri.

Il dollaro ha perso slancio con mercati sempre più incerti sulla prospettiva di rialzi dei tassi Usa oltre il 5% per raffreddare l'inflazione.

Tuttavia esponenti della Federal Reserve insistono sul fatto che i tassi dovranno salire ancora e restare a livelli elevati.

"I mercati si sono resi conto (...) che all'orizzonte si profilano alcuni eventi rischiosi", commenta a proposito della pausa del dollaro Simon Harvey, head of FX analysis di Monex Europe.

Al momento l'indice del dollaro sale dello 0,37% a 103,38 contro un paniere di sei valute, dopo aver perso lo 0,7% nella seduta precedente toccando il minimo da sette mesi a quota 102,93.

(versione italiana Antonella Cinelli, editing Claudia Cristoferi)