Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.119,20
    +504,20 (+2,33%)
     
  • Dow Jones

    31.500,68
    +823,32 (+2,68%)
     
  • Nasdaq

    11.607,62
    +375,43 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.491,97
    +320,72 (+1,23%)
     
  • Petrolio

    107,06
    +2,79 (+2,68%)
     
  • BTC-EUR

    19.993,06
    -35,26 (-0,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    462,12
    +8,22 (+1,81%)
     
  • Oro

    1.828,10
    -1,70 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,0559
    +0,0034 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    3.911,74
    +116,01 (+3,06%)
     
  • HANG SENG

    21.719,06
    +445,19 (+2,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.533,17
    +96,88 (+2,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8603
    +0,0025 (+0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,0112
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,3602
    -0,0072 (-0,53%)
     

Forex, euro balza su Lagarde, scivola il dollaro

Una banconota da 20 Euro

NEW YORK (Reuters) - L'euro è forte dopo che Christine Lagarde ha detto che la Bce porterà i tassi di interesse fuori dal territorio negativo entro settembre, mentre il dollaro continua nel recente trend di calo.

Un'atmosfera più tranquilla sui mercati azionari nelle contrattazioni europee tiene il biglietto verde sotto pressione.

La moneta unica ha segnato un incremento fino all'1,1% stamani e alle 15,15 italiane guadagna lo 0,9% circa intorno a quota 1,65 dlr. Dal minimo pluriennale a 1,0349 toccato il 13 maggio, balza del 3,3%.

Lagarde ha scritto in un post sul suo blog che Francoforte probabilmente alzerà il tasso sui depositi dell'area euro portandolo a zero entro la fine di settembre e potrebbe aumentarlo ulteriormente se vedesse l'inflazione stabilizzarsi al 2%.

Il rally dell'euro è avvenuto in concomitanza con un ampio ribasso del dollaro, in un sell-off che ha iniziato ad accelerare già la scorsa settimana.

L'indice che misura la forza della valuta Usa contro sei dei principali peer - salito di circa il 16% fino a un massimo da 20 anni a 105,01 nei 12 mesi fino alla metà di maggio - ha registrato stamani una flessione fino allo 0,8%.

Il dollaro australiano, che inizialmente aveva reagito in modo attenuato alla vittoria del partito laburista alle elezioni nazionali nel fine settimana, segna un +1% intorno a 0,7125 dollari.

Poco mosso il dlr/yen.

(versione italiana Valentina Consiglio, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli