Italia Markets closed

Forex, Valute rifugio in calo, mercati si stabilizzano dopo raid Iran

Una serie di banconote di diverse valute

NEW YORK (Reuters) - Lo yen, come pure il franco svizzero, perdono terreno nei confronti del dollaro, con gli investitori più ottimisti sull'idea che ai raid iraniani contro le forze Usa non seguirà un'escalation.

Anche l'oro e il greggio hanno cancellato i precedenti guadagni.

Secondo i trader il focus si sposta ora sull'eventuale risposta degli Stati Uniti.

Dopo gli attacchi missilistici iraniani contro forze Usa in Iraq, tweet da entrambe le parti hanno fatto pensare che non ci sarà un'ulteriore escalation aiutando a calmare i mercati.

Nel cross dollaro/yen il biglietto verde, scivolato ai minimi da tre mesi a 107,66 dopo gli attacchi iraniani, guadagna lo 0,2%.

Dollaro poco variato sul franco svizzero, nei cui confronti aveva toccato il minimo da oltre una settimana.

A spingere il dollaro il dato Adp sugli occupati del settore privato Usa, che ha segnato il rialzo maggiore da aprile a +202.000 unità, ben oltre le attese. Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia