Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.317,77
    -1.554,76 (-2,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

Fosun Fashion Group cambia nome in Lanvin

·1 minuto per la lettura
Il logo di Lanvin, casa di moda francese di abbigliamento e accessori di lusso, sulla vetrina di un negozio Lanvin a Parigi

MILANO (Reuters) - La cinese Fosun Fashion Group ha reso noto che cambierà il proprio nome in Lanvin Group, sulla scia del successo di uno dei marchi del gruppo, mentre tenta di costruire un portafoglio globale di brand del lusso.

Oltre alla casa di moda francese Lanvin, Fosun Fashion Group controlla le italiane Sergio Rossi e Caruso, marchio di alta sartoria, oltre all'austriaca Worlford, che si occupa di calzetteria e intimo e al marchio Usa di abbigliamento femminile St. John Knits.

Fosun Fashion Group ha detto che continuerà a esplorare opportunità di investire nei marchi dell'alta moda per accelerare la crescita.

I consumatori cinesi sono i maggiori acquirenti di beni di lusso in tutto il mondo e anche la Cina ha delle aziende del fashion. Ma le società di moda del Paese, tra cui quelle che hanno acquisito marchi europei ben avviati, hanno fatto finora fatica a imporsi sui mercati occidentali.

Fosun Fashion Group, nata nel 2017 dal conglomerato cinese Fosun International Limited, ha aggiunto di avere due nuovi investitori strategici, il conglomerato giapponese Itochu Corporation e il produttore di calzature di lusso Stella International.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli