Italia Markets closed

Ftse Mib a fari spenti

Fabio Pioli
 

In modo inatteso e forse improvviso l’indice Ftse Mib deciderà prima o poi da che parte andare. Già, perché il movimento laterale in cui siamo attualmente “compressi” non serve solamente a caricare una molla ma può anche svolgere il ruolo di “addormentare” gli investitori. Cosa significa, in termini di sentiment e di comportamenti?

Significa semplicemente che le fasi di oscillazioni contenute tendono a far sottovalutare il rischio, con la conseguenza che ci si troverà inevitabilmente impreparati quando la volatilità nuovamente aumenterà.

Attualmente ci troviamo in una fascia che va dai 19.200 punti di future sull’ indice S&P MIB 40 ai 18.600 punti di minimo, dopo essere stati in una banda complementare oscillante tra 19.700 e 19.200 punti (Figura 1).

Figura 1. Future FtseMib40 – grafico giornaliero.

Il contesto più allargato è invece quello di un trend negativo che si è scontrato con le sue resistenze di lungo periodo senza riuscire a passarle (Figura 2).

Figura 2. Future FtseMib40 – grafico mensile.

Come nello scontro tra due falde tettoniche stiamo dunque imbatterci in un prossimo “terremoto”. Rialzista o ribassista?

A parere di chi scrive, sarà ribassista fino a prova contraria, in assenza di un superamento dei 19.800 punti di fib.

Stiamo per assistere al “tracollo” di qualche titolo in particolare? Banca Mediolanum sarebbe, in questa ipotesi, uno dei candidati. Il titolo bancario ha infatti osservato il superamento della sua linea di massimi per poi rapidamente ridimensionarsi (falsa rottura).

Un mancato recupero su base settimanale porterebbe facilmente (e probabilmente) i prezzi almeno a toccare i supporti di 5,83 euro (Figura 3).

Figura 3. BANCA MEDIOLANUM – grafico settimanale.

Comunque sia, lo short sul titolo necessiterebbe di stop-loss posti in area 7,26.

Vogliamo invece essere ottimisti? Occorre che ci concentriamo su Cnh Industrial.

Avendo il titolo superato le sue resistenze di lungo periodo (Figura 4) si può parlare senza timore di smentita di trend positivo.

Figura 4. CNH INDUSTRIAL – grafico mensile.

Per cavalcarlo tuttavia non è prudente entrare ai prezzi attuali ma occorre attendere il ritorno sui supporti di area 7,27 euro. Solo in tale eventualità, e persistendo le condizioni di positività, si potrà pensare ad un long con buone probabilità di riuscita.

Autore: Fabio Pioli Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online