Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.456,61
    -1.382,91 (-2,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

Generazione X: un terzo degli adulti ha seri problemi di salute nella mezza età

·2 minuto per la lettura

Un nuovo studio dell'University College di Londra rivela che la generazione X del Regno Unito ha molteplici problemi di salute a lungo termine verso la fine dei 40 anni.

I ricercatori dell'University College di Londra hanno analizzato tra il 2016 e il 2018, 7.951 adulti nati nel 1970 misurando loro pressione sanguigna e prelevando campioni di sangue.

I risultati pubblicati sulla rivista BMC Public Health, hanno rilevato che più di un quarto delle persone coinvolte (e che consumava alcol) era ad alto rischio, mentre uno su cinque ha riportato problemi cronici alla schiena.

Anche malattie come l'ipertensione, il diabete, i problemi di salute mentale e l'asma erano molto diffuse, con il 34% degli adulti che ha riportato due o più di questi problemi di salute cronici.

Quelli provenienti da famiglie più povere, dove il padre è definito non qualificato, avevano il 43% di probabilità in più di avere più problemi di salute a lungo termine rispetto ai loro coetanei più ricchi.

I giovani in sovrappeso, o quelli che interiorizzano i loro problemi in tenera età, hanno statisticamente più problemi di salute cronici nella mezza età.

Un importante studio del 2007 ha rilevato che il 30% delle persone di età compresa tra 45 e 64 anni ha sofferto di molteplici problemi di salute ed evidenzia quindi che il problema sembra peggiorare.

«Dimostra che una parte sostanziale della popolazione soffre già di molteplici problemi di salute fisica e mentale a lungo termine verso la fine dei 40 anni e indica anche forti disuguaglianze di salute che sembrano iniziare presto nell’infanzia», ha dichiarato l'autore principale dello studio, il dottor Dawid Gondek.

«Non è una buona prospettiva per una popolazione che invecchia, che probabilmente vivrà più a lungo, ma molti in cattive condizioni di salute».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli