Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,09 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,73 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,98 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,47 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +0,14 (+0,21%)
     
  • BTC-EUR

    36.836,51
    -3.271,12 (-8,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +5,90 (+0,32%)
     
  • EUR/USD

    1,2155
    +0,0071 (+0,58%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,87 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8607
    +0,0011 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,0955
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4691
    -0,0000 (-0,00%)
     

Grande Incertezza sul Cambio Euro Dollaro

Angelo Papale
·2 minuto per la lettura

Con la politica monetaria immutata, il dollaro ha aumentato gli scambi in questa mattinata. Il cambio euro dollaro ne sta risentendo. Questo accade nonostante i dati in peggioramento sulla situazione occupazionale americana.

Anche l’aumento negli ultimi tempi dei rendimenti dei Treasury USA ha contribuito a far prevalere il biglietto verde sull’euro. Questa tendenza, però, potrebbe cambiare. Nel discorso di Powell si è capito che questa politica accomodante non sarà modificata fino a quando non si avranno dati consecutivi migliori sull’economia.

Di questo parere è anche il membro del consiglio James Bullard, affermando di non parlare di cambiamenti fino alla fine dell’emergenza sanitaria. L’altra preoccupazione che inficia sul cambio è da imputarsi ai casi di coagulazione nel sangue causati dal vaccino di AstraZeneca. Molti Stati stanno comunque utilizzando, in maniera limitata, le dosi in possesso.

Calendario giornaliero cambio EUR/USD

Per il cambio euro dollaro le prime notizie arrivano dalla Germania. La produzione industriale tedesca subisce una contrazione dell’1,6% contro una previsione al rialzo dell’1,5%.

Il saldo della bilancia commerciale risulta positiva ma inferiore alle aspettative (19,1 miliardi contro previsione di 20 miliardi di euro). Stasera il Commodity Futures Trading Commission pubblicherà il report sulle posizioni speculative nette sull’euro.

Il valore del report precedente è uguale a 73,7k. Dagli Stati Uniti a breve saranno pubblicati i dati sull’indice dei prezzi di produzione per marzo su base mensile ed annuale. Per il mese di marzo si prevede una variazione dello 0,5%. Su base annuale la variazione prevista è di ben 3,8%.

Analisi tecnica cambio euro dollaro

Nel corso di questi tre mesi, il cambio euro dollaro sta soffrendo per via della forza mostrata dal dollaro. Il cambio è entrato in una zona particolare tra 1.1630 e 1.1904, potendo costituire un valido supporto per il cross.

Il ribasso delle precedenti due settimane ha fatto pensare che la correzione potesse ancora continuare, ma questa settimana ha sorpreso tutti. In questo caso il primo obiettivo sarebbe stato 1.1412. La curva dell’RSI ha iniziato ad impennarsi in questa settimana, complice il rialzo dell’1,11% rispetto la sessione settimanale precedente.

La quotazione del cross sta testando la resistenza a 1.19150, da cui si sta lentamente allontanando. Le condizioni dell’economia europea non permettono di avere una certezza sull’andamento futuro dell’euro. Le vaccinazioni vanno a rilento e le restrizioni sono ancora attive.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: