Italia markets open in 4 hours 2 minutes
  • Dow Jones

    29.823,92
    +185,32 (+0,63%)
     
  • Nasdaq

    12.355,11
    +156,41 (+1,28%)
     
  • Nikkei 225

    26.808,71
    +21,17 (+0,08%)
     
  • EUR/USD

    1,2086
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    15.362,05
    -179,33 (-1,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    364,79
    -15,07 (-3,97%)
     
  • HANG SENG

    26.566,01
    -1,67 (-0,01%)
     
  • S&P 500

    3.662,45
    +40,82 (+1,13%)
     

Greggio in rialzo su speranze per vaccino Covid-19, calo scorte Usa

di Noah Browning
·2 minuto per la lettura
Un giacimento petrolifero in Midland, Texas, 21 agosto 2019
Un giacimento petrolifero in Midland, Texas, 21 agosto 2019

di Noah Browning

LODNRA (Reuters) - I prezzi del petrolio sono in rialzo con il sentiment sostenuto dalle speranze per un efficace vaccino contro il Covid-19, insieme a dati che mostrano un calo oltre le aspettative per le scorte di greggio statunitense.

Intorno alle 10,45 italiane, i futures sul Brent guadagnano 1,43 dollari, o il 3,2%, a 45,04 dollari il barile, mentre i futures sul greggio Usa avanzano di 1,44 centesimi, o del 3,5%, a 42,8 dollari il barile.

Entrambi i contratti ieri hanno guadagnato quasi il 3%.

"Le notizie di questa settimana su un vaccino contro il coronavirus sono incoraggianti, insieme all'attività di copertura delle vendite allo scoperto hanno sostenuto i prezzi del petrolio, lunedì e martedì", ha detto Giovanni Staunovo, analista di Ubs.

La banca ha segnalato che i lockdown europei e la ripresa della produzione libica di petrolio potrebbe pesare sui prezzi a breve termine, ma ha stimato il greggio a 60 dollari il barile entro la fine del 2021, per via dei probabili protratti tagli all'offerta da parte dei produttori.

Le scorte di greggio statunitense sono diminuite di 5,1 milioni di barili settimana scorsa, a circa 482 milioni, secondo i dati Api pubblicati ieri. Un sondaggio Reuters di analisti aveva stimato un calo di 913.000 barili.

Il Brent e il greggio Usa hanno guadagnato oltre il 13% questa settimana, dall'annuncio di un tasso d'efficacia del 90% per il vaccino sperimentale sviluppato da Pfizer e BioNTech, in base a dati di sperimentazioni preliminari.

Anche se i prezzi del petrolio avanzano sulla scia delle notizie positive sul vaccino, l'outlook generale per la domanda di carburante rimane incerto, con l'imposizione di nuove restrizioni contro il coronavirus in Europa e negli Stati Uniti.