Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.823,74
    -292,66 (-0,83%)
     
  • Nasdaq

    14.768,97
    +7,67 (+0,05%)
     
  • Nikkei 225

    27.584,08
    -57,75 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,1840
    -0,0028 (-0,24%)
     
  • BTC-EUR

    33.273,59
    +829,19 (+2,56%)
     
  • CMC Crypto 200

    974,11
    +47,35 (+5,11%)
     
  • HANG SENG

    26.426,55
    +231,73 (+0,88%)
     
  • S&P 500

    4.406,19
    -16,96 (-0,38%)
     

Igi Poseidon (Edison-Depa) firma accordo con Israele su progetto gasdotto Eastmed

·1 minuto per la lettura
Il presidente cipriota Nicos Anastasiades, il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu

ATENE (Reuters) - La joint venture italo-greca Igi Poseidon ha annunciato di aver firmato un accordo con Israel Natural Gas Lines Company per collaborare alla costruzione degli impianti per collegare Israele a un gasdotto in progetto nel Mediterraneo orientale.

Grecia, Cipro e Israele lo scorso anno hanno firmato un accordo per la costruzione del gasdotto Eastmed, che è in programma da diversi anni e che punta a trasportare il gas dai siti offshore di Israele e Cipro alla Grecia e all'Italia per aiutare l'Europa a diversificare le risorse energetiche.

Igi Poseidon, joint venture tra Edison e Depa, società statale greca di distribuzione del gas, ha detto che l'accordo con la società israeliana, che rinnova un memorandum d'intesa del 2019, punta a collegare il progetto Eastmed al sistema di trasmissione israeliano e a facilitare i flussi di gas dal Mediterraneo orientale verso l'Italia e l'Europa, attraverso Cipro.

Le due parti coopereranno alla pianificazione e alla concessione di licenze per le strutture necessarie in Israele per l'Eastmed, ha detto Igi Poseidon in un comunicato.

Israel Natural Gas Lines, di proprietà dello stato, ha dichiarato che il collegamento consentirà al gas di confluire da tutti i giacimenti israeliani.

Grecia, Cipro e Israele puntano a raggiungere una decisione finale sull'investimento sull'Eastmed entro il 2022 e a completare il gasdotto da 6 miliardi di euro entro il 2025.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli