Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.636,26
    +89,76 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    32.959,65
    +322,46 (+0,99%)
     
  • Nasdaq

    12.036,76
    +296,11 (+2,52%)
     
  • Nikkei 225

    26.781,68
    +176,84 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    114,37
    +0,28 (+0,25%)
     
  • BTC-EUR

    26.539,32
    -1.287,25 (-4,63%)
     
  • CMC Crypto 200

    617,56
    -11,94 (-1,90%)
     
  • Oro

    1.855,80
    +1,90 (+0,10%)
     
  • EUR/USD

    1,0722
    -0,0012 (-0,11%)
     
  • S&P 500

    4.126,42
    +68,58 (+1,69%)
     
  • HANG SENG

    20.697,36
    +581,16 (+2,89%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.808,86
    +68,55 (+1,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8500
    -0,0011 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0269
    -0,0018 (-0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,3660
    -0,0042 (-0,30%)
     

L’Euro Dollaro Tende a Risalire in Attesa dei dati NFP

Il prezzo dell’euro dollaro ha ripreso il rialzo dopo essere sceso provvisoriamente sotto 1,0500 nelle prime ore della giornata di venerdì 6 maggio. Tuttavia, in questo attuale contesto di mercato molto avverso al rischio, è probabile che il fiber avrà difficoltà a mostrare una ripresa convincente. Nella giornata di ieri la BOE (Banca d’Inghilterra) ha dichiarato che l’economia inglese corre il rischio di scivolare in recessione nella seconda metà del 2022 a causa dell’aumento dei prezzi dell’energia che spingerà il livello di inflazione al di sopra del 10%.

Questo “avvertimento” ha portato gli investitori a considerare il fatto che la Federal Reserve potrebbe permettersi di continuare ad inasprire il proprio tasso di interesse ad un ritmo più aggressivo (Powell permettendo) rispetto alla BOE e alla BCE, i quali dovranno fare i conti con il rallentamento dell’economia a causa della guerra in Ucraina.

L’NFP confermerà la decisione della FED di aumentare solo di 50 pb il tasso di interesse?

Il rallentamento economico della Germania, la locomotiva d’Europa, sta sollevando la questione di quanto velocemente e con forza la BCE possa iniziare a rialzare i tassi e ridurre lo stimolo senza comportare una profonda recessione economica.

Nel medio termine, sono ben evidenti le divergenze di politica monetaria tra la BCE e la FED e la guerra in Ucraina potrebbero continuare a pesare la controparte EURO del fiber, la quale potrebbe creare le condizioni giuste per arrivare alla parità di cambio.

Invece, nel breve termine, gli occhi sono puntati sull’evento clou di oggi, il rilascio degli ultimi dati sui salari non agricoli (NFP). Secondo gli analisti, l’economia degli Stati Uniti creerà 391.000 posti di lavoro nel mese di aprile, in calo rispetto ai 431.000 del mese marzo. Con questo risultato, il tasso di disoccupazione dovrebbe scendere dal 3,6% al 3,5%, arrivando al minimo pre-pandemico.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Al momento della scrittura il prezzo del fiber quota 1,0569, guadagnando lo 0,25%, in trepida attesa del dato clou di oggi venerdì 6 maggio.

È molto difficile capire come il mercato si comporterà con il rilascio dei dati. Con un rialzo, l’euro dollaro potrebbe tentare di riprendere le redini del gioco e cercare di raggiungere i due livelli obiettivo di breve termine a 1,0709 e 1,0824 mentre, con un ribasso, probabilmente il cambio non avrà alcun ostacolo nel raggiungere l’unico obiettivo al momento concreto, 1,0340, il minimo di 5 anni.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli