Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.158,34
    -139,39 (-0,41%)
     
  • Nasdaq

    13.548,77
    +9,48 (+0,07%)
     
  • Nikkei 225

    27.011,33
    -120,01 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1242
    -0,0064 (-0,56%)
     
  • BTC-EUR

    33.042,84
    -82,52 (-0,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    850,53
    -5,28 (-0,62%)
     
  • HANG SENG

    24.289,90
    +46,29 (+0,19%)
     
  • S&P 500

    4.351,83
    -4,62 (-0,11%)
     

La BCE Lascia intatta la propria Politica Monetaria al Contrario della FED ma l’Euro Dollaro Punta al Rialzo

·2 minuto per la lettura

Il prezzo dell’euro dollaro sembrava volesse andare al ribasso subito dopo le dichiarazioni del FED sulla volontà di essere ancora più aggressiva rispetto alle previsioni per permettere di diminuire entro marzo 2022 gli acquisti degli asset ma durante le dichiarazioni di Powell il fiber ha letteralmente cambiato rotta e tuttora sta continuando il rialzo ma il triangolo di compressione è un osso più duro del previsto poiché non ancora violato in maniera definitiva.

Intanto il future del dollaro americano sta virando al ribasso, confermando la possibile svolta rialzista dell’euro dollaro, il quale potrebbe inaspettatamente dare il via ad una nuova tendenza rialzista di lungo periodo.

La BCE conferma i tassi attuali ma l’EURO si rafforza

Con la Banca Centrale Europea che ha lasciato invariata la propria politica monetaria (come ampiamente previsto), affermando che mentre il programma PEPP terminerà alla fine di marzo 2022, inoltre rinvierà i pagamenti principali dei titoli in scadenza “almeno fino alla fine del 2024“; da questo punto si pensava ad un forte ribasso per il fiber ma il prezzo dell’euro dollaro è letteralmente schizzato al rialzo creando i presupposti per un cambiamento di tendenza.

Il motivo potrebbe essere che il Consiglio Direttivo Europeo ha deciso di diminuire il ritmo di acquisto di asset di 40 miliardi di euro nel secondo trimestre e arrivare a 30 miliardi di euro nel terzo trimestre nell’ambito del nuovo programma denominato “Programma di acquisto di attività (APP)”; a partire da ottobre 2022 gli acquisti di asset saranno fatti con un ritmo mensile di 20 miliardi di euro.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Il fiber è ancora bloccato all’interno del triangolo di compressione precedentemente menzionato e di conseguenza il via ad una nuovo movimento rialzista di lungo termine.

Rispetto a qualche settimana fa, la view degli investitori sul fiber è cambiata ma stanno attendendo l’input definitivo per il rialzo: la rottura del triangolo di compressione. Con la conferma del rialzo gli obiettivi del fiber sono diversi: il primo è il target intermedio 1,1363 (brevissimo termine) mentre in successione troviamo i prossimi tre obiettivi di medio breve/termine: 1,1655 – 1,1880 – 1,2005.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli