Italia markets open in 3 hours 19 minutes
  • Dow Jones

    34.137,31
    +316,01 (+0,93%)
     
  • Nasdaq

    13.950,22
    +163,95 (+1,19%)
     
  • Nikkei 225

    29.099,93
    +591,38 (+2,07%)
     
  • EUR/USD

    1,2044
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • BTC-EUR

    44.440,53
    -2.561,36 (-5,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.233,75
    -29,21 (-2,31%)
     
  • HANG SENG

    28.749,57
    +127,65 (+0,45%)
     
  • S&P 500

    4.173,42
    +38,48 (+0,93%)
     

Macquarie prepara vendita Open Grid Europe - fonti

·2 minuto per la lettura
FILE PHOTO: The logo of Australia's biggest investment bank Macquarie Group Ltd adorns the main entrance to their Sydney office headquarters in Australia

FRANCOFORTE (Reuters) - Macquarie sta preparando la vendita di Open Grid Europe (Oge), il principale gestore tedesco di sistemi di trasmissione del gas, con un'operazione che potrebbe valere circa 6 miliardi di euro.

Lo hanno riferito fonti a conoscenza della situazione, aggiungendo che Macquarie European Infrastructure Fund 4 (Meif4) sta lavorando alla cessione insieme a Macquarie Capital e Ubs.

Un primo giro di offerte è atteso prima della pausa estiva, puntando alla firma di un accordo prima delle fine dell'anno, hanno aggiunto le fonti.

Macquarie non ha commentato, mentre non è stato immediatamente possibile avere un commento da Ubs.

Oge è stato il primo investimento di Meif4, seguito poi da acquisizioni di reti di distribuzione del gas in Repubblica Ceca e Italia, da centrali eoliche in Europa, da torri per le telecomunicazioni e da centrali idroelettriche e utility.

Oge, che gestisce una rete del gas da 12.000 chilometri e dà lavoro a 1.450 persone, era in origine parte della utility tedesca E.ON, ma è stata venduta nel 2012 a un consorzio di investitori con una valutazione di 3,2 miliardi di euro.

Macquarie possiede una quota del 24% mentre British Columbia Investment Management detiene il 32%, Abu Dhabi Investment Authority il 25% e Munich Re 19%. Macquarie sta sondando i co-investitori per capire se qualcuno sia intenzionato a rilevare la quota di Macquarie o a uscire a sua volta, hanno detto le fonti.

Oge ha una Rab di 3,5-4 miliardi, avendo investito pesantemente nel corso degli ultimi anni, e potrebbe essere valutata 1,5 volte quel valore, secondo le fonti.

GRTgaz, azienda francese di sistemi di trasmissione del gas naturale controllata da Engie, è stata considerata in passato come un potenziale pretendente, così come investitori nel campo delle infrastrutture, fondi pensione e fondi sovrani.

I potenziali offerenti monitoreranno con attenzione il prezzo che la società di gasdotti Ferngas otterrà in una gara che si concluderà a breve, hanno aggiunto le fonti.

First Sentier Investors (Fsi) ha chiesto che le offerte finali per la società, valutata circa 700 milioni di euro, siano presentate entro la fine della settimana, con Swiss Life e Snam tra quanti dovrebbero presentare un'offerta, secondo fonti vicine alla vendita.

Nessun commento da Fsi e dalle società offerenti.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)