Italia markets open in 3 hours 9 minutes
  • Dow Jones

    34.764,82
    +506,50 (+1,48%)
     
  • Nasdaq

    15.052,24
    +155,40 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    30.241,74
    +602,34 (+2,03%)
     
  • EUR/USD

    1,1744
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    37.838,70
    +82,61 (+0,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.111,22
    +2,30 (+0,21%)
     
  • HANG SENG

    24.495,29
    -15,69 (-0,06%)
     
  • S&P 500

    4.448,98
    +53,34 (+1,21%)
     

Macy e Kohl vedono balzo delle vendite grazie a ritorno consumatori

·2 minuto per la lettura
Store Macy's a Manhattan

(Reuters) - Macy's e Kohl's Corp hanno rivisto al rialzo le proprie previsioni relative a vendite e utili annuali, mentre i consumatori Usa di ritorno nei negozi spendono in profumi, scarpe e vestiti con le vaccinazioni che favoriscono il ritorno ad uno stile di vita pre-pandemico.

Il titolo Macy è salito del 9% nelle contrattazioni pre-market, mentre l'azienda ha annunciato che ricomincerà a pagare i dividendi sospesi lo scorso anno a causa delle incertezze dovute alla pandemia.

Le vendite trimestrali nette di Macy sono salite del 59%, e quelle di Kohl del 31,4%, superando le attese degli analisti.

La stagione del ritorno a scuola, che va da metà luglio ad inizio settembre, dovrebbe anche dare un contributo alle vendite, dopo un anno in cui gli studenti sono stati confinati a casa.

Macy's ha comunicato di attendersi vendite annuali nette tra 23,55 e 23,95 miliardi di dollari, in rialzo rispetto alla precedente previsione, che oscillava tra 21,73 e 22,23 miliardi.

Il colosso delle vendite al dettaglio ha anche aumentato le proprie previsioni per gli utili normalizzati per azione, attesi ora in un range tra 3,41 e 3,75 dollari per azione, rispetto alla precedente stima che prevedeva un valore tra 1,71 e 2,12 dollari per azione.

Kohl adesso si attende delle vendite nette annuali in aumento di circa il 20%, rispetto ad una precedente previsione di poco inferiore.

L'azienda prevede degli utili normalizzati per azione tra i 5,80 e 6,10 dollari, rispetto alla stima precedente tra i 3,80 e i 4,20 dollari per azione.

Anche Walmart e Target hanno riportato vendite trimestrali oltre le attese all'inizio di questa settimana, grazie al ritorno in massa dei consumatori nei negozi.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Stefano Bernabei, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli