Italia markets open in 5 hours 45 minutes
  • Dow Jones

    35.677,02
    +73,92 (+0,21%)
     
  • Nasdaq

    15.090,20
    -125,50 (-0,82%)
     
  • Nikkei 225

    28.651,98
    -152,87 (-0,53%)
     
  • EUR/USD

    1,1648
    +0,0003 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    53.267,59
    +464,75 (+0,88%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.453,34
    -49,70 (-3,31%)
     
  • HANG SENG

    26.126,93
    +109,43 (+0,42%)
     
  • S&P 500

    4.544,90
    -4,88 (-0,11%)
     

McDonald's punta a zero emissioni nette entro 2050, da carne a energia

·1 minuto per la lettura
Il logo McDonald's nei pressi di una filiale a New York

NEW YORK (Reuters) - McDonald's ha fissato un nuovo obiettivo per ridurre le emissioni globali di gas serra a zero entro il 2050, dalla carne di manzo dei suoi hamburger alle lampadine usate nei ristoranti della catena di fast-food.

La società ha detto, inoltre, che sta lavorando con la Ong Science Based Targets (SBTi) per rinnovare i suoi obiettivi esistenti sul cambiamento climatico, e che punta a ridurre le emissioni assolute di circa un terzo sia per i suoi fornitori che per i suoi quasi 40.000 ristoranti in franchising in tutto il mondo entro il 2030.

"Stiamo cercando di trasmettere il messaggio che condividiamo questa visione per il 2050 ai nostri partner, ai nostri investitori, ai nostri fornitori, ad altri marchi nella comunità globale, ai responsabili politici", ha detto a Reuters Jenny McColloch, Chief Sustainability Officer di McDonald's in un'intervista.

Secondo gli scienziati delle Nazioni Unite, le emissioni nette mondiali devono scendere a zero entro il 2050 per limitare l'aumento delle temperature globali a non più di 1,5 gradi Celsius rispetto ai livelli preindustriali.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli