Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,53 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,35 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,29 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.871,78
    +324,80 (+1,14%)
     
  • Petrolio

    88,79
    -3,30 (-3,58%)
     
  • BTC-EUR

    23.610,21
    -822,44 (-3,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    571,40
    +0,11 (+0,02%)
     
  • Oro

    1.796,30
    -19,20 (-1,06%)
     
  • EUR/USD

    1,0200
    -0,0058 (-0,56%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.040,86
    -134,76 (-0,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.780,98
    +4,17 (+0,11%)
     
  • EUR/GBP

    0,8450
    -0,0007 (-0,08%)
     
  • EUR/CHF

    0,9640
    -0,0015 (-0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,3156
    +0,0055 (+0,42%)
     

Mercato Azionario: Autogrill e Bper Banca Aprono la Settimana in Forte Perdita

La sessione di oggi 11 luglio si è aperta con il mercato azionario italiano in flessione di oltre l’1.50% durante i primi scambi, con l’Indice FtseMIB che dopo circa mezzora di contrattazione si era spinto fino a 21435 punti.

Successivamente è scattato un robusto recupero che ha consentito ai prezzi di riportarsi quasi in territorio positivo, con un picco relativo segnato dopo le ore 11.00 a 21725. Fra i titoli che hanno maggiormente risentito dell’avvio settimanale ribassista, ma che mentre scriviamo stanno tentando di avviare un recupero accodandosi al comportamento dell’indice, segnaliamo Autogrill e Bper Banca.

Quadro Tecnico per Autogrill

Il quadro tecnico su grafico a 30 minuti evidenzia per Autogrill la presenza di alcuni supporti intermedi a 6.240 e 6.086/6.090. L’area fra questi supporti è stata interessata dai minimi di giornata, toccati subito dopo l’avvio a quota 6.202. Lo spazio compreso fra la resistenza di quota 6.520/6.550 ed i supporti menzionati è zona di probabile distribuzione. Ci aspettiamo quindi lo sviluppo di ripetuti cambi di tendenza al suo interno durante la prima parte della settimana, in preparazione alla rottura ribassista con proiezioni fino a 5.600 (primo obiettivo) e 5.390 (target principale). L’eventuale superamento della resistenza potrebbe solo rallentare lo scenario ribassista, che poggia sulla tenuta della resistenza principale disposta non prima di 6.960/7.010. Il segnale tecnico è short da quotazioni non inferiori a 6.380. Il segnale verrebbe annullato da una chiusura daily superiore a 7.010. Mentre sono le 12.08 CET, il titolo viene scambiato a 6.380 euro, con una perdita del -6.83% su base giornaliera.

Quadro Tecnico per Bper Banca

Lo scenario su Bper Banca non appare molto diverso rispetto a quello su Autogrill. Anche in questo caso, su grafico a barre di 30 minuti possiamo vedere come i prezzi abbiano testato in prima mattinata l’area occupata da alcuni supporti intermedi, quota 1.4420/1165 e quota 1.4260. Da tale area è per il momento scattata una reazione che sta riavvicinando il titolo alla zona della prima resistenza, situata a 1.4990. Sia tale resistenza che quella principale settimanale, posta a 1.5800/5860, costituiranno punti di probabile ripiegamento in caso di estensioni del recupero già in atto, in particolare entro venerdì prossimo 15 luglio. Le aspettative sono di provvisoria stabilizzazione fra prima resistenza e supporti, in preparazione alla rottura ribassista con proiezioni a 1.3570.

Tecnicamente sarebbe preferibile seguire il titolo con posizioni short solo su rialzi almeno fino alla prima resistenza. Il segnale verrebbe annullato da una chiusura daily superiore a 1.5860. Mentre sono le 12.10 CET, il titolo viene scambiato a 1.4695 euro, con una perdita del -2.68% dalla chiusura di venerdì scorso.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli