Italia Markets open in 3 hrs 29 mins

Mps, al voto in assemblea azioni contro attuali ed ex amministratori

SIENA (Reuters) - Le richieste di due separate azioni di responsabilità contro ex amministratori e contro gli attuali amministratori di Mps sarà messa ai voti oggi in assemblea dei soci, riunita per l'approvazione del bilancio.

Lo ha detto Stefania Bariatti, presidente della banca senese, che è tra i soggetti contro cui un piccolo socio, Giuseppe Bivona, intervenuto in assemblea propone l'azione di responsabilità.

In una lettera indirizzata al ministro dell'Economia, Bivona per conto di Bluebell Partners ha scritto che chiederà agli azionisti di votare a favore di un'azione di responsabilità contro i cinque componenti del Cda per non aver accantonato fondi a sufficienza per rischi legali nel bilancio in corso di approvazione.


L'azione è contro l'AD Marco Morelli, la presidente Bariatti e altri tre membri del Consiglio.

Bluebell Partners, che possiede 25 azioni della banca senese, ha anche chiesto un'azione di responsabilità contro gli l'ex AD Fabrizio Viola e l'ex presidente Alessandro Profumo.

In questa lettera Bivona chiede a Tria, che è sotto attacco dall'interno della sua coalizione guidata da Lega e M5s, di scegliere tra gli interessi degli amministratori o dei soci, dei risparmiatori e dei contribuenti.

Al 31 dicembre 2018, nel bilancio Mps, risultavano pendenti vertenze legali con un petitum complessivo per circa 5 miliardi di euro, di cui circa 2,5 miliardi riferiti a vertenze a rischio di soccombenza 'probabile'.


E' in corso un'ispezione Bce finalizzata alla valutazione e alla gestione dei rischi operativi e in particolare dei rischi legali.


(Stefano Bernabei)