Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.269,01
    -1.691,89 (-3,14%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

Mps, governo vede soluzione "abbastanza rapida" - Giorgetti

·2 minuto per la lettura
Il logo Monte dei Paschi di Siena presso una filiale a Roma

SIENA (Reuters) - Il governo italiano si aspetta di trovare una soluzione per Banca Mps in tempi "abbastanza rapidi", ha detto il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti.

UniCredit, la seconda banca italiana, a luglio ha avviato trattative esclusive con il Tesoro per valutare l'acquisto di "parti selezionate" di Mps, che è per il 64% di proprietà dello Stato a seguito di un salvataggio del 2017.

La cessione, che richiederebbe un'ulteriore iniezione di liquidità in Mps da parte dello Stato, è diventata una controversa questione politica, complicata ulteriormente dalle elezioni suppletive a Siena del 3 e 4 ottobre.

A una domanda sulle alternative per Mps Giorgetti -- parlando a margine di un evento a Siena -- ha detto che il suo governo si trova a gestire "un bel problema ereditato dalle gestioni precedenti", ma si è detto "convinto che in scienza e coscienza troverà la soluzione migliore".

Il governo ha da tempo individuato UniCredit come il miglior acquirente di Mps, che ha bisogno di nuovo capitale dopo il salvataggio che è costato ai contribuenti 5,4 miliardi di euro.

Tuttavia i rischi legali dopo decenni di cattiva gestione e la bassa qualità del credito hanno reso difficile la cessione di Mps, costringendo il Tesoro a lavorare duramente per mettere insieme incentivi sufficienti ad attirare un acquirente.

Riguardo a possibili alternative, Giorgetti ha detto che ci sono "molte idee" ma bisogna vedere quali sono quelle praticabili perché il contesto di regole e impegni presi con le autorità Ue è particolarmente gravoso.

Giorgetti ha aggiunto che parlerà anche con il presidente del Consiglio Mario Draghi in merito alle opzioni.

A una domanda su una possibile tabella di marcia per Mps, Giorgetti ha sottolineato che ci sono scadenze fissate dall'Unione europea e che il governo dovrà vedere "quello che si può fare".

(Tradotto da Alice Schillaci, Enrico Sciacovelli in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli