Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    35.017,70
    +1.253,34 (+3,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.812,50
    -18,70 (-1,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1871
    -0,0025 (-0,21%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8538
    +0,0022 (+0,26%)
     
  • EUR/CHF

    1,0743
    -0,0023 (-0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,4801
    +0,0011 (+0,08%)
     

Novartis, in trim2 utile supera attese, guidance invariata per 2021

·1 minuto per la lettura
Logo Novartis presso la sede di Rueil-Malmaison

ZURIGO (Reuters) - La casa farmaceutica svizzera Novartis ha comunicato di aver incrementato l'utile core netto di un quinto nel secondo trimestre, superando le attese di mercato, e che manterrà invariata la guidance per il 2021.

L'azienda ha generato un utile netto di 3,72 miliardi di dollari e assistito a un aumento dell'utile operativo core del 18% a 4,35 miliardi di dollari, mentre le vendite nel trimestre terminato a giugno sono aumentate del 14% a 12,96 miliardi di dollari, un incremento del 9% al netto delle fluttuazioni delle valute.

Gli analisti intervistati da Refinitiv avevano previsto in media un utile netto pari a 3,46 miliardi di dollari su ricavi di 12,52 miliardi di dollari.

Novartis ha fatto sapere che i marchi dei principali medicinali hanno registrato buone performance e che continua a progredire nello sviluppo di prodotti.

"Se la domanda sta iniziando a ritornare ai livelli pre-Covid19 in gran parte delle zone geografiche e aree terapeutiche, assistiamo ancora a un piccolo impatto su alcune parti della nostra attività, come ad esempio l'area oncologica, quella generica e in alcune zone geografiche", ha comunicato la casa farmaceutica.

"Supponiamo di poter assistere a ulteriori allentamenti delle restrizioni legate al Covid-19 nel secondo trimestre, con un impatto positivo sulle dinamiche di business".

L'azienda ha ribadito che si aspetta che le vendite del 2021 registrino un aumento percentuale a singola cifra in un range medio-basso, con una crescita della percentuale di utile operativo core prevista intorno al 5%, meglio di quella delle vendite.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Roma Stefano Bernabei, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli