Italia Markets close in 2 hrs 2 mins

Oro: analisi fondamentale giornaliera, previsioni – I trader osservano i rendimenti in vista di un’inversione che segnali recessione

James Hyerczyk

I futures sull’oro martedì sono saliti al massimo pluriennale, favoriti da una serie di eventi tra cui i disordini a Hong Kong, il calo del peso argentino, la flessione della domanda di attività rischiose e il calo dei rendimenti dei titoli del Tesoro, possibile segnale di una recessione. L’attenzione per i trader di oro dovrebbe essere a lungo termine perché è probabile che questi eventi non cambino nel breve termine.

Alle 12:30 GMT, l’oro Comex con scadenza a dicembre si attesta a $1534,20, in rialzo di $17,00 (+1,13%).

Disordini a Hong Kong

A Hong Kong, i manifestanti democratici sono scesi in strada per l’undicesimo giorno dopo aver chiuso l’aeroporto lunedì. Le condizioni potrebbero aggravarsi ora che è entrata in scena la Cina.

Secondo la CNBC, “i responsabili della propaganda cinese hanno avvertito martedì che i manifestanti di Hong Kong ‘invocano l’autodistruzione’, e hanno pubblicato un video che mostra i veicoli militari che si stanno accumulando vicino al confine della città”.

Il leader di Hong Kong, Carrie Lam, ha affermato che “le attività di violazione della legge in nome della libertà” stanno danneggiando lo stato di diritto e che per il ritorno alla normalità del centro finanziario asiatico dopo le proteste antigovernative potrebbe servire molto tempo.

Pechino ha risposto alle diffuse proteste antigovernative definendole “germogli del terrorismo” e dicendo che tale violenza deve essere severamente punita, “senza clemenza, senza misericordia”.

In un post sui social media dell’edizione cinese del Global Times, il responsabile ha affermato che “se i rivoltosi di Hong Kong non sono in grado di leggere il segnale di un raduno armato di polizia a Shenzhen, allora chiedono l’autodistruzione”, secondo una traduzione della CNBC.

Crollo del peso argentino

In Argentina, lunedì il peso è crollato, perdendo il 15% circa del suo valore rispetto al dollaro, raggiungendo un minimo storico. La valuta viene messa sotto pressione dai timori di un possibile ritorno alle politiche interventiste del precedente governo dopo che il presidente favorevole al mercato, Mauricio Macri, è stato severamente sconfitto in una recente elezione.

I rendimenti obbligazionari in calo potrebbero segnalare recessione

I trader di oro stanno osservando lo spread dei rendimenti da 2 a 10 anni mentre si è ridotto a meno di 4 punti base martedì, con la curva al suo livello più piatto dal 2007. Un’inversione della curva dei rendimenti viene considerato un indicatore di recessione affidabile osservato dal Federal Reserve e da molti esperti di mercato. I dati mostrano che la recessione arriva in media circa 22 mesi dopo l’inversione della curva.

Gli investitori in azioni cercano riparo

I rendimenti in calo e i segnali di recessione stanno incoraggiando gli investitori a realizzare i profitti e a trasferire denaro in beni rifugio come l’oro e lo yen giapponese.

Previsione giornaliera

Prevediamo che l’oro continuerà a essere sostenuto dalla quasi inversione nei Treasury a 2 e 10 anni e che potrebbe accelerare al rialzo quando invertiranno effettivamente. Anche un’azione militare della Cina a Hong Kong dovrebbe far aumentare i prezzi, così come un ulteriore calo del peso argentino.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: