Italia markets open in 1 hour 4 minutes
  • Dow Jones

    33.677,27
    -68,13 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    13.996,10
    +146,10 (+1,05%)
     
  • Nikkei 225

    29.641,69
    +102,99 (+0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1966
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    53.598,34
    +2.615,57 (+5,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.384,30
    +90,31 (+6,98%)
     
  • HANG SENG

    28.909,84
    +412,59 (+1,45%)
     
  • S&P 500

    4.141,59
    +13,60 (+0,33%)
     

Oro, Analisi Tecno-Grafica: Trappola di Breve Termine per la Commodity?

Flavio Ferrara
·2 minuto per la lettura

Il prezzo dell’Oro ha sofferto non poco nelle ultime due settimane dopo l’inizio della possibile inversione di tendenza dato gli ottimi input rialzisti ma dal momento che la FED ha ribadito fortemente la proprio politica accomodante durante l’ultima riunione ha portato una decisa frenata nell’andamento del metallo giallo, influenzato anche dai rendimenti del Tesoro USA e dal prezzo del dollaro americano.

La settimana appena conclusa hanno visto l’aumento dei rendimenti dell’obbligazionario che ha portato gli investitori a limitare la propria esposizione nei confronti dell’Oro, anche a causa della notevole forza del dollaro USA che influenza non poco l’andamento spot della commodity.

Cambio delle posizioni nette lunghe sull’Oro?

Il report settimanale Commitments of Traders (COT) della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) che fornisce un’analisi dettagliata delle posizioni nette degli istituzionali ha riserbato una sorpresa nell’ultima settimana. Si ricorda che il report Commitments of Traders è considerato un indicatore per l’analisi del sentiment dei mercati e molti trader retail utilizzano i dati per decidere se assumere una posizione long o short.

Rispetto alla settimana precedente che ha registrato un aumento delle posizioni nette sull’Oro, l’ultimo dato pubblicato praticamente annulla quello precedente visto che rispetto a due settimane fa le posizioni nette sulla commodity sono addirittura inferiori (175,2k – 180,2k – 174,1k le posizioni delle ultime 3 settimane). Ciò suggerisce un ribasso (al momento) di breve termine.

Previsioni e Analisi Tecno-Grafica sull’Oro

Con l’Oro (al momento della scrittura quota a 1723,03 $) apparentemente in balia di altri mercati, soprattutto da parte del dollaro americano, è saggio monitorare l’andamento non solo di esso.

È comunque ancora valida la view di medio/lungo termine rialzista, visto che l’area di demand corrispondente al 61.8 di Fibonacci in area 1705/1672 $ tiene ancora molto bene. Molto probabile un tentativo di ritest dell’area di demand nel breve termine prima e dopo un tentativo di riprendere la possibile inversione di tendenza.

Target rialzista di breve termine a 1776,14$ mentre il target di medio/lungo termine a 1999,40 $ (Onda 1 intermedia) e 2167,53 $ (Onda 5 Primaria e fine Ciclo III).

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: