Italia markets open in 2 hours 51 minutes
  • Dow Jones

    31.961,86
    +424,51 (+1,35%)
     
  • Nasdaq

    13.597,97
    +132,77 (+0,99%)
     
  • Nikkei 225

    30.131,16
    +459,46 (+1,55%)
     
  • EUR/USD

    1,2185
    +0,0016 (+0,13%)
     
  • BTC-EUR

    40.908,15
    -1.372,80 (-3,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    992,95
    -21,97 (-2,16%)
     
  • HANG SENG

    30.356,40
    +638,16 (+2,15%)
     
  • S&P 500

    3.925,43
    +44,06 (+1,14%)
     

Petrolio, Previsioni Giornaliere: Il Greggio Rinuncia ai Guadagni Iniziali, ma il Brent mantiene il Livello Psicologico di $ 60

James Hyerczyk
·3 minuto per la lettura

I futures sul petrolio greggio U.S. West Texas Intermediate e internazionale di riferimento del Brent  sono altalenanti dopo aver restituito i guadagni precedenti. L’improvvisa inversione di prezzo si è verificata dopo che il vicino contratto future ha raggiunto il livello più alto da gennaio 2020. La mossa è stata probabilmente alimentata da prese di profitto. Nonostante la battuta d’arresto, il Brent è ancora al di sopra del livello psicologico di $ 60,00. Scendere al di sotto di questo prezzo potrebbe innescare degli stop di vendita, che estenderebbero le perdite.

Alle 12:13 GMT, i futures sul petrolio greggio WTI di marzo vengono scambiati a $ 57,94, in calo di $ 0,03 o -0,05% e il petrolio greggio di aprile Brent è a $ 60,62, in rialzo di $ 0,06 o + 0,10%.

I Sauditi comprimono le forniture

Secondo Reuters, il principale esportatore dell’Arabia Saudita sta comprimendo l’offerta a febbraio e marzo oltre ai tagli dei produttori dell’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio e dei loro alleati, suggerendo previsioni di un deficit di offerta quest’anno.

Cali di produzione petrolifera libica

La produzione di petrolio libica è scesa a 1,04 milioni di barili al giorno (bpd) da 1,3 milioni di bpd alla fine dell’anno scorso a causa di uno sciopero in corso da parte delle Petroleum Facilities Guards, ha detto lunedì una fonte di petrolio libica.

La domanda ripone speranze sull’efficacia dei vaccini; Dollaro debole solidale

Gli investitori sperano in una ripresa della domanda di petrolio quando i vaccini COVID-19 entreranno in vigore. Oltre alle speranze di vaccino, un dollaro debole sta contribuendo a sostenere la domanda estera per la merce denominata in dollari. Martedì, il biglietto verde è sceso di circa lo 0,4% rispetto a un paniere di valute, rendendo il greggio a prezzo in dollari un acquisto più interessante per i possessori di altre valute.

Previsioni giornaliere

La debolezza iniziale non è una sorpresa, specialmente per quei trader che osservano indicatori e oscillatori tecnici di ipercomprato/ipervenduto. In effetti, potrebbe essere necessaria una correzione agli attuali livelli dei prezzi per alleviare parte della pressione al rialzo. Inoltre, alcuni venditori potrebbero ritenere che il mercato sia un po’ più avanti rispetto ai fondamentali, dopotutto, non abbiamo ancora visto alcun miglioramento nel quadro della domanda.

“Attribuiamo l’ultimo aumento dei prezzi in primo luogo a fattori del mercato finanziario come il notevole ottimismo degli investitori e il dollaro USA ancora più debole, e ci aspettiamo che i prezzi si correggano”, hanno detto gli analisti di Commerzbank in una nota.

Nel frattempo, gli investitori stanno guardando avanti al rapporto sull’archiviazione settimanale dell’American Petroleum Institute (API) che dovrebbe arrivare oggi alle 21:30 GMT.

Le scorte di greggio e benzina statunitensi sono probabilmente aumentate la scorsa settimana, mentre le scorte di distillati sono state viste in calo, secondo un sondaggio preliminare di Reuters lunedì.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: