Italia Markets close in 2 hrs 7 mins

Arriva il piano-povertà del Governo Renzi: da 80-120 euro a persona per le famiglie indigenti

Il governo avrebbe in preparazione per il 2016 un piano povertà che prevede un bonus da 80-120 euro per ogni membro delle famiglie indigenti. Il bonus verrà erogato tramite una social card, dando priorità a situazioni disagiate e madri che crescono da sole figli minorenni

I beneficiari del provvedimento, a quanto si apprende da Adnkronos, potrebbero essere i nuclei familiari con un ISEE di 3mila euro annui, ma sarebbe chiara la necessità di tutelare in particolare i minorenni con interventi pro capite. In numeri parliamo quindi di circa un 1 milione di minori e di 600-700mila famiglie coinvolte

Nel complesso, il piano-povertà dovrebbe avere costi per circa 1,5 miliardi di euro, ma l’impegno finanziario dovrebbe poi crescere di anno in anno. Il piano interesserà in particolare le famiglie indigenti, con circa 1 miliardo di risorse direttamente investite, e i disoccupati over 55 a cui spetterebbe il resto.

L’intervento sarà condizionato alla presa in carico dei servizi comunali di scuola, sanità e servizi sociali, e prevederà pertanto la creazione di un’infrastruttura che coinvolga le amministrazioni comunali. Le coperture dell’operazione verranno dai risparmi della spending review, dalla flessibilità ottenuta con l’Unione Europea e tramite il Jobs Act.