Piazza Affari al test dei 16 mila punti

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
SAPMY13,280,51
ENI.MI18,740,15
SRG.MI4,270,00

A piazza Affari si apre una seduta importante per testare la tenuta di quota 16 mila, dopo il rimbalzo di venerdì. Oggi borse europee attese poco mosse anche per la chiusura delle borse asiatiche. In agenda nel pomeriggio l'incontro tra i ministri finanziari dell'Eurogruppo con in agenda la situazione di Grecia e Cipro. "L'agenda di oggi è estremamente leggera e i mercati dovrebbero rimanere volatili, principalmente guidati da fattori tecnici", spiega un trader

Dopo l'importante accordo raggiunto sul bilancio Ue e le parole del presidente della Bce Mario Draghi che hanno frenato la corsa dell'euro, si apre una settimana in cui ri riflettori saranno puntati sui bilanci delle quotate di piazza Affari nel mirino del mercato: in calendario mercoledì  il cda per il pre consuntivo di bilancio di  Saipem (Other OTC: SAPMY - notizie) e giovedì di Eni (Milano: ENI.MI - notizie) (oltre a Snam (Milano: SRG.MI - notizie) il cui consiglio sul preconsuntivo 2012 è convocato per domani).

Mentre sul fronte dei dati  macro l'appuntamento più importante è per mercoledì quando saranno diffusi i dati sul Pil dell'Ue, di Francia, Germania e Italia relativi al quarto trimestre e dell'interno 2012. Nello stesso giorno focus anche sull aste dei tioli di Stato italiani con in gran ritorno dei  Btp a 30 anni, dopo l'ultimo collocamento di questa scadenza avvenuto  nel maggio 2011, alla vigilia dello scoppio delle tensioni sui titoli di Stato italiani.

Insieme alla riapertura del Btp scadenza settembre  2040, il Tesoro offrirà anche la quattordicesima tranche del Btp scadenza marzo 2026. In contemporanea il Tesoro collocherà anche un  Btp a tre anni e un Ccteu. Sarà l'occasione per testare l'accoglienza del mercato al termine di una settimana, la scorsa, che ha visto lo spread risalire verso quota 300.

C'è ottimismo comunque sul fatto che, nonostante le tensioni degli ultimi giorni, gli investitori diano più peso al  lavoro fatto dall'Italia nell'ultimo anno e mezzo per riguadagnare la fiducia. C'è attesa anche per Seat dopo che da fine gennaio il titolo è salito sull'ottovolante in concomitanza con  l'annuncio che la società avrebbe chiesto l'accesso al concordato  preventivo.

Complice la caduta a quotazioni millesimali (venerdì ha  chiuso a 0,0026 euro), anche piccoli movimenti di prezzo si traducono   in oscillazioni ampissime come quella dell'ultima seduta della scorsa   settimana in cui il titolo è stato il migliore del listino italiano  con un guadagno di quasi il 24%. In agenda in settimana anche la riunione dei soci di Alitalia per il finanziamento da 200 milioni. Mentre la borsa di Shanghai resterà chiusa tutta la settimana in onore dei festeggiamenti del Capodanno cinese.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.819,48 0,66% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.189,81 0,44% 17:50 CEST
Ftse 100 6.703,00 0,42% 17:35 CEST
Dax 9.548,68 0,05% 17:45 CEST
Dow Jones 16.525,29 0,14% 19:28 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati