Italia markets close in 58 minutes
  • FTSE MIB

    24.511,02
    -207,79 (-0,84%)
     
  • Dow Jones

    34.169,21
    -177,82 (-0,52%)
     
  • Nasdaq

    11.147,10
    -79,25 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    28.162,83
    -120,20 (-0,42%)
     
  • Petrolio

    75,83
    -0,45 (-0,59%)
     
  • BTC-EUR

    15.522,10
    -486,42 (-3,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    378,12
    -2,17 (-0,57%)
     
  • Oro

    1.748,60
    -5,40 (-0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0417
    +0,0012 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    3.998,74
    -27,38 (-0,68%)
     
  • HANG SENG

    17.297,94
    -275,64 (-1,57%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.944,81
    -17,60 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8645
    +0,0049 (+0,57%)
     
  • EUR/CHF

    0,9835
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,3998
    +0,0092 (+0,66%)
     

Pop Sondrio, utile trim3 -24,9% con svalutazioni, rettifiche, giù titolo

Il logo della Banca Popolare di Sondrio è raffigurato all'esterno di una filiale dell'azienda, a Monza

MILANO (Reuters) - Pop Sondrio ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con un utile netto in calo del 24,9% a 151,3 milioni di euro, appesantito dalle svalutazioni di alcuni asset e dall'aumento delle rettifiche, a fronte di un buon andamento dei ricavi core.

Nel periodo il margine di interesse segna un rialzo del 22,3%, e le commissioni nette del 6,87%, dice l'istituto in una nota, mentre il risultato dell'attività di trading scivola del 35,8%.

A pesare sul calo dei ricavi (-3,1%) è soprattutto il risultato delle altre attività finanziarie a fair value che, a seguito del forte rialzo dei tassi di mercato, passa in negativo per 74,2 milioni rispetto al contributo positivo di 25,1 milioni dello stesso periodo di un anno fa.

Le rettifiche salgono del 13,69% a 103,9 milioni includendo gli accantonamenti straordinari e prudenziali legati alla guerra in Ucraina - "ferma restando l'esposizione diretta del gruppo molto limitata verso l'area geografica coinvolta" - e agli impieghi più esposti al rincaro delle materie prime energetiche.

A fine settembre il Cet1 ratio 'fully phased' dell'ex popolare è al 15,3%.

Per il prosieguo, Pop Sondrio stima poi un miglioramento dei risultati con un Roe atteso per fine esercizio in area 7%.

A Piazza Affari, dopo la pubblicazione dei risultati il titolo ha esteso le perdite. Alle 11,30 cede l'8,6%.

(Andrea Mandalà, editing Francesca Piscioneri)