Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.636,26
    +89,76 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    32.996,10
    +358,91 (+1,10%)
     
  • Nasdaq

    12.058,27
    +317,62 (+2,71%)
     
  • Nikkei 225

    26.781,68
    +176,84 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    114,72
    +0,63 (+0,55%)
     
  • BTC-EUR

    26.410,74
    -1.327,94 (-4,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    614,40
    -15,10 (-2,40%)
     
  • Oro

    1.851,00
    +3,40 (+0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,0730
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • S&P 500

    4.132,36
    +74,52 (+1,84%)
     
  • HANG SENG

    20.697,36
    +581,16 (+2,89%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.808,86
    +68,55 (+1,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8496
    -0,0015 (-0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0271
    -0,0016 (-0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,3648
    -0,0054 (-0,39%)
     

Pre-market: futures USA contrastati, attesa per gli utili

·3 minuto per la lettura


Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi risultavano contrastati dopo che nella sessione precedente l’indice Dow Jones aveva ceduto circa 40 punti. Gli investitori attendono i risultati degli utili da Johnson & Johnson (NYSE:JNJ), Netflix, Inc. (NASDAQ:NFLX), Lockheed Martin Corporation (NYSE:LMT) e International Business Machines Corporation (NYSE:IBM).

I dati sull'avvio di nuove abitazioni e sulle concessioni edilizie negli Stati Uniti per marzo saranno pubblicati alle ore 8:30 ET. Il presidente della Federal Reserve di Chicago, Charles Evans, parlerà alle 12:05 ET; il presidente della Federal Reserve di Minneapolis, Neel Kashkari, parlerà alle 20:00 ET.

Nel frattempo i futures sull’indice Dow Jones guadagnavano 24 punti attestandosi a 34.337 mentre quelli sull’S&P 500 arretravano di 1,25 punti a quota 4.385,50; i futures sul Nasdaq 100 erano in calo di 31 punti a 13.876,75.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo dello 0,8% a 112,29 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dell’1% a 107,16 dollari al barile.

Attualmente gli Stati Uniti registrano il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 82.377.150 contagi e circa 1.015.790 vittime; intanto l’India registra un totale di almeno 43.045.520 casi di COVID-19, mentre il Brasile ne ha confermati oltre 30.261.080.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei hanno avviato le contrattazioni in rosso: l’indice STOXX Europe 600 perdeva l’1,1%, lo spagnolo Ibex 35 cedeva lo 0,6% e il FTSE 100 di Londra arretrava dello 0,3%; l’indice francese CAC 40 e il tedesco DAX segnavano entrambi -0,9%.

Oggi i mercati asiatici hanno chiuso contrastati: l’indice giapponese Nikkei 225 ha guadagnato lo 0,69%, mentre l’Hang Seng di Hong Kong ha perso il 2,28% e il cinese Shanghai Composite è sceso dello 0,05%; l’indice australiano S&P/ASX 200 ha avuto un aumento dello 0,6% e l’indiano BSE Sensex ha segnato +0,4%. A febbraio la produzione industriale in Giappone è aumentata del 2% su base mensile, dopo un calo rivisto del 2,4% nel mese precedente.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Benchmark hanno avviato la copertura sul titolo Patterson-UTI Energy, Inc. (NASDAQ:PTEN) con un rating Buy e hanno annunciato un prezzo obiettivo di 21 dollari.

In pre-market le azioni di Patterson-UTI Energy erano in ribasso del 3% a 17,44 dollari.

Ultime notizie

  • Lunedì J.B. Hunt Transport Services, Inc. (NASDAQ:JBHT) ha riportato risultati del primo trimestre migliori del previsto.

  • Syrah Resources (OTC:SYAAF), compagnia australiana di estrazione della grafite, ha ottenuto 107 milioni di dollari in prestiti dal Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti per ampliare il suo impianto di componenti di batterie per auto elettriche in Louisiana.

  • NETGEAR, Inc. (NASDAQ:NTGR) ha riportato i risultati preliminari del primo trimestre. La società ha abbassato la guidance sui ricavi e ora prevede un fatturato netto compreso tra 202 e 212 milioni di dollari, rispetto alla precedente guidance compresa tra 225 e 240 milioni.

  • Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) sta affrontando una “indagine aperta” da parte di un'agenzia federale statunitense, ha riferito Bloomberg News lunedì, citando gli atti depositati dal produttore di auto elettriche presso il Tribunale di Stato di Oakland.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.

Continua a leggere su Benzinga Italia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli