Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.429,41
    -147,10 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    33.800,60
    +297,03 (+0,89%)
     
  • Nasdaq

    13.900,19
    +70,88 (+0,51%)
     
  • Nikkei 225

    29.768,06
    +59,08 (+0,20%)
     
  • Petrolio

    59,34
    -0,26 (-0,44%)
     
  • BTC-EUR

    50.202,53
    -999,86 (-1,95%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.235,89
    +8,34 (+0,68%)
     
  • Oro

    1.744,10
    -14,10 (-0,80%)
     
  • EUR/USD

    1,1905
    -0,0016 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    4.128,80
    +31,63 (+0,77%)
     
  • HANG SENG

    28.698,80
    -309,27 (-1,07%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.978,84
    +1,01 (+0,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8682
    +0,0008 (+0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,0997
    -0,0015 (-0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4909
    -0,0055 (-0,36%)
     

Previsioni dei prezzi del gas naturale: Leggero rialzo

James Hyerczyk
·3 minuto per la lettura

Venerdì i futures sul petrolio greggio US West Texas Intermediate e di riferimento internazionale Brent sono scambiati di quasi il 3% in più a causa dei crescenti timori che un’interruzione dell’offerta in Medio Oriente possa richiedere settimane per essere risolta, il che comprimerebbe le forniture di prodotti grezzi e raffinati. Tuttavia, i mercati rimangono nella posizione di pubblicare la loro terza chiusura settimanale inferiore consecutiva in un contesto di domanda ribassista a causa dei nuovi blocchi del coronavirus in Europa.

Alle 09:35 GMT, il greggio WTI di maggio viene scambiato a $ 59,71, in rialzo di $ 1,15 o + 1,96% e il petrolio greggio Brent di Giugno è a $ 62,93, in rialzo di $ 1,13 o + 1,83%.

Paure di mancanza di fornitura a causa del blocco di Suez che fornisce supporto

I prezzi stanno aumentando per i timori crescenti che potrebbero volerci settimane per rimuovere una gigantesca nave portacontainer che blocca il Canale di Suez, minacciando di ridurre le forniture di prodotti energetici.

Secondo Reuters, la nave portacontainer intrappolata sta bloccando il traffico in uno dei canali di spedizione più trafficati del mondo per petrolio e combustibili raffinati, grano e altri scambi tra Asia ed Europa. I funzionari hanno fermato tutte le navi che entrano nel canale giovedì e una società di salvataggio ha detto che la nave potrebbe impiegare settimane per liberarsi.

Reuters ha anche riferito che dei 39,2 milioni di barili al giorno (bpd) del commercio marittimo totale di greggio nel 2020, 1,74 milioni di barili al giorno sono passati attraverso il Canale di Suez, secondo la società di monitoraggio delle navi cisterna Kpler. Inoltre, 1,54 milioni di barili al giorno di prodotti petroliferi raffinati come benzina e gasolio fluiscono attraverso il canale, circa il 9% del commercio mondiale di prodotti marittimi, ha affermato Kpler.

Rischi geopolitici che forniscono ulteriore supporto

I mercati petroliferi sono stati anche sollevati dalle preoccupazioni per l’aumento del rischio geopolitico in Medio Oriente. Venerdì le forze houthi dello Yemen hanno dichiarato di aver lanciato attacchi il giorno prima contro l’Arabia Saudita prendendo di mira strutture di proprietà della compagnia petrolifera statale Saudi Aramco e siti militari.

L’OPEC+ dovrebbe mantenere i livelli di uscita attuali

L’OPEC+ si riunirà il 1 aprile per decidere sulle forniture di maggio e le fonti del gruppo di produttori hanno detto a Reuters che si aspettavano che il gruppo si attenga ampiamente agli attuali livelli inferiori, poiché le prospettive per la domanda si sono deteriorate a causa di nuovi blocchi in Europa.

Questa notizia non dovrebbe sorprendere dal momento che l’Arabia Saudita ha suggerito il mese scorso che l’OPEC ei suoi alleati non avrebbero probabilmente apportato modifiche alla politica fino a quando il numero di casi di coronavirus non fosse sceso a livelli di contenimento.

Previsioni a breve termine

È probabile che i prezzi rimangano sostenuti fino a quando il mercato non si adatterà al potenziale calo dell’offerta o la nave che blocca il Canale di Suez non verrà liberata prima del previsto.

In questo momento, i timori di una stretta dell’offerta stanno superando i timori per la debolezza della domanda a causa dei blocchi in Europa e in Asia. La nave potrebbe essere liberata in giorni o settimane, ma il blocco del COVID-19 potrebbe durare settimane o mesi. Ciò continua a dare al mercato una propensione al ribasso.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: