Italia Markets close in 3 hrs 34 mins

Previsioni giornaliere fondamentali sul prezzo del petrolio – sostenute dall’ OPEC + tagli alla produzione, limitate dai problemi di domanda

James Hyerczyk
·3 minuti per la lettura

I futures sul petrolio greggio US West Texas Intermediate e sul benchmark internazionale Brent sono scambiati quasi invariati dopo essersi ripresi dalla debolezza della sessione iniziale. Il mercato ha aperto in ribasso nonostante una chiusura più alta nella sessione precedente, ma un dollaro USA più forte e una domanda più debole per attività più rischiose hanno smorzato il sentimento rialzista di mercoledì.

Alle 10:51 GMT, i futures sul petrolio greggio WTI di dicembre vengono scambiati a $ 40,33, in rialzo di $ 0,11 o + 0,27% e il petrolio greggio di dicembre Brent è a $ 42,31, in rialzo di $ 0,05 o + 0,12%.

Il ministero iracheno del petrolio nega l’accordo per aumentare le esportazioni di petrolio

I prezzi del petrolio greggio sono caduti in apertura dopo che l’agenzia di stampa statale INA ha citato Abdul Jabbar mentre diceva al quotidiano statale al-Sabah che si aspettava di raggiungere presto un accordo con l’OPEC ei suoi alleati sull’aumento delle esportazioni di petrolio greggio iracheno.

La notizia era ribassista per i prezzi del petrolio perché l’aumento dell’offerta non è ciò di cui il mercato petrolifero ha bisogno in questo momento. Con la recrudescenza dei casi di COVID-19 in tutto il mondo, si prevede che una domanda inferiore aumenterà l’offerta. Quindi più petrolio scaricato sul mercato si sarebbe aggiunto all’eccesso di offerta già esistente.

I prezzi del petrolio hanno raggiunto il minimo e sono aumentati dopo che giovedì il ministero del petrolio iracheno ha smentito il rapporto dei media.

“Il ministro del petrolio non ha fatto questi commenti e non ha incontrato il giornalista del giornale”, ha detto a Reuters il portavoce del ministero del petrolio Asim Jihad. L’articolo è stato poi cancellato.

Rapporto settimanale sulle scorte della U.S. Energy Information Administration

Le scorte di greggio, benzina e distillati statunitensi sono diminuite la scorsa settimana, hanno mostrato i dati dell’EIA. Le scorte di greggio sono diminuite di 1,6 milioni di barili, meno del previsto; le scorte di benzina sono diminuite più del previsto, scivolando di 4 milioni di barili; mentre le scorte di distillati hanno registrato un prelievo a sorpresa di 3,4 milioni di barili.

Previsioni giornaliere

L’azione dei prezzi di questa settimana suggerisce che il petrolio greggio WTI e Brent potrebbe stabilirsi in un intervallo. Ad aiutare a limitare i guadagni saranno le preoccupazioni per la domanda, mentre a sostenere il mercato saranno i tagli alla produzione dell’OPEC +.

Per quanto riguarda il rapporto EIA, il calo dei distillati è incoraggiante perché potrebbe essere un primo segnale di domanda.

“L’eccesso di distillato che abbiamo visto per la maggior parte di quest’anno è stata una considerazione primaria al ribasso per il complesso energetico e, poiché questo inizia a ridursi, può essere considerato di supporto”, ha affermato Tony Headrick, analista dei mercati energetici presso CHS Hedging.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: