Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.265,13
    -29,63 (-0,08%)
     
  • Nasdaq

    15.022,86
    +125,52 (+0,84%)
     
  • Nikkei 225

    29.025,46
    +474,56 (+1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1617
    +0,0016 (+0,14%)
     
  • BTC-EUR

    52.831,36
    +273,14 (+0,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.431,99
    -19,64 (-1,35%)
     
  • HANG SENG

    25.409,75
    +78,75 (+0,31%)
     
  • S&P 500

    4.487,59
    +16,22 (+0,36%)
     

Previsioni Petrolio WTI: il Rally Inciampa sull’Inventario API e sul Rapporto dell’OPEC

·2 minuto per la lettura

Il prezzo del Petrolio WTI è sceso leggermente durante la notte dopo che l’ultimo rapporto sulle scorte degli Stati Uniti ha mostrato un ampio aumento di questi. L’American Petroleum Institute (API) ha riportato una aumento di 5,213 milioni di barili per la settimana terminata l’8 ottobre. Questa è il terzo round di inventario settimanale riportata dall’API. Detto questo, ora i trader sposteranno la loro attenzione sul Weekly Petroleum Status Report dell’imminente Energy Information Administration, dove gli analisti si aspettano di vedere un aumento di poco più di mezzo milione di barili per la settimana terminata l’8 ottobre, secondo un sondaggio di Bloomberg.

Inoltre, l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) ha pubblicato il suo rapporto mensile sul mercato del petrolio, che ha ridotto le prospettive della domanda globale per quest’anno. L’Organizzazione ha abbassato la sua previsione della domanda 2021 di petrolio da 5,96 milioni di barili al giorno a 5,82 bpd. La previsione di 4,2 milioni di barili al giorno per il 2022 è rimasta invariata rispetto al rapporto di settembre.

Previsioni Petrolio WTI: nonostante la riduzione delle prospettive, l’OPEC è ottimista

Comunque, nonostante la riduzione delle prospettive della domanda globale, l’OPEC ha notato un possibile vento favorevole per i prezzi del petrolio WTI a causa dell’aumento dei prezzi del gas naturale. La crisi energetica in Asia ed Europa ha fatto impennare i prezzi del gas quest’anno, e anche i prezzi statunitensi sono più alti, in parte a causa della domanda di esportazione in forte aumento. I prezzi del gas naturale nel Regno Unito sono aumentati di quasi il 300% per l’anno, anche se l’aumento dell’offerta sembra risolvere, al momento, il problema.

Questo aumento sta incentivando alcuni produttori di energia a passare al greggio e ai prodotti petroliferi lato Brent. Detto questo, se i prezzi del gas naturale continueranno a salire, è probabile che le previsioni rialziste sul Petrolio WTI beneficeranno non poco parallelamente.

Si ricorda che l’EIA riporterà oggi (16.30) le scorte settimanali di gas naturale degli Stati Uniti. Gli analisti si aspettano una approvvigionamento di 94,58 miliardi di piedi cubi. Una approvvigionamento più elevato del previsto potrebbe vedere un calo dei prezzi, il che potrebbe ridurre la domanda di petrolio greggio da parte dei produttori di energia.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Petrolio WTI

Il WTI è in bilico appena sopra gli 80 $, un prezzo psicologicamente imponente e una chiusura settimanale al di sopra del suddetto livello di prezzo darebbe il via all’allungo definitivo e continuazione del movimento rialzista.

I target di medio/lungo termine sono confermati; obiettivo Onda 3 a 90,20 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli