Italia markets close in 7 hours 3 minutes
  • FTSE MIB

    26.534,25
    -85,00 (-0,32%)
     
  • Dow Jones

    34.168,09
    -129,61 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    13.542,12
    +2,82 (+0,02%)
     
  • Nikkei 225

    26.170,30
    -841,03 (-3,11%)
     
  • Petrolio

    87,00
    -0,35 (-0,40%)
     
  • BTC-EUR

    32.603,41
    -1.462,31 (-4,29%)
     
  • CMC Crypto 200

    832,62
    -23,19 (-2,71%)
     
  • Oro

    1.813,00
    -16,70 (-0,91%)
     
  • EUR/USD

    1,1203
    -0,0042 (-0,37%)
     
  • S&P 500

    4.349,93
    -6,52 (-0,15%)
     
  • HANG SENG

    23.807,00
    -482,90 (-1,99%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.127,81
    -36,79 (-0,88%)
     
  • EUR/GBP

    0,8343
    -0,0005 (-0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0376
    -0,0009 (-0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,4202
    -0,0031 (-0,22%)
     

Previsioni Petrolio WTI: Paura di Omicron in Diminuzione, Inizia il Rialzo?

·2 minuto per la lettura

Il prezzo del Petrolio WTI già dalla sessione dell’Asia e del Pacifico ha mostrato i primi cenni di rialzo dopo il brusco calo di ieri che aveva portato il WTI a toccare i minimi di inizio dicembre. I mercati rimangono comunque tuttora preoccupati per l’impatto della diffusione della variante Omicron e il direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases, Anthony Fauci, ritiene che gli Stati Uniti subiranno a breve probabilmente un aumento di casi, ricoveri e decessi nelle prossime settimane a causa della variante Omicron.

Intanto, l’OPEC+ ha dichiarato che nella sua ultima riunione avrebbe reagito in maniera tempestiva se necessario, ma per il momento i mercati non prevedono annunci a breve.

La variante Omicron è la più grande variabile per il Petrolio WTI

L’arrivo inaspettato della variante Omicron ha provocato un grosso spavento ai mercati. Si ricorda che la domanda mondiale di Petrolio è altamente correlata (soprattutto nell’ultimo periodo) al PIL mondiale, e di conseguenza il ritorno delle restrizioni, in particolare in Europa, si sta rivelando particolarmente duro per i prezzi dell’energia, come ad esempio sul gas naturale.

È possibile una svolta in questa seconda metà di dicembre nonostante le nuove preoccupazioni per la crescita poiché i tassi di infezione da Omicron stanno aumentando vertiginosamente nell’Eurozona, nel Regno Unito e recentemente negli Stati Uniti. La recente azione ribassista del prezzo del Petrolio WTI sembrava avere un ulteriore potenziale short nel breve termine, ma il recente rimbalzo su una zona di supporto sembra creare uno scenario rialzista molto interessante.

Nonostante l’alta probabilità di ulteriori aumento di casi Omicron, sembra probabile che la strada da percorrere per la fine dell’anno e l’inizio del 2021 possa essere un rialzo del Petrolio WTI ma occorre attendere una normalizzazione della situazione.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Petrolio WTI

Al momento della scrittura il prezzo del WTI quota 69,81 $, al di sotto del livello chiave dei 70 $.

Ben evidente la forte pressione (e grande lavoro) da parte dei rialzisti che hanno portato il Petrolio WTI nei pressi dei 70 $ dopo il “tocco” sull’area di demand e la relativa falsa rottura del target intermedio 68 $. Può essere interpretato come una possibile svolta rialzista, al momento di breve termine, la quale, per diventare di medio/lungo termine deve superare il duro scoglio dei 73,60 $. I prossimi due obiettivi sono posti rispettivamente a 76,20 $ e 80,15 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli