Italia markets close in 5 hours 27 minutes
  • FTSE MIB

    23.982,99
    +106,91 (+0,45%)
     
  • Dow Jones

    31.928,62
    +48,38 (+0,15%)
     
  • Nasdaq

    11.264,45
    -270,83 (-2,35%)
     
  • Nikkei 225

    26.677,80
    -70,34 (-0,26%)
     
  • Petrolio

    111,43
    +1,66 (+1,51%)
     
  • BTC-EUR

    27.919,97
    +258,59 (+0,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    662,99
    +7,16 (+1,09%)
     
  • Oro

    1.855,90
    -9,50 (-0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,0678
    -0,0060 (-0,56%)
     
  • S&P 500

    3.941,48
    -32,27 (-0,81%)
     
  • HANG SENG

    20.171,27
    +59,17 (+0,29%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.654,85
    +7,29 (+0,20%)
     
  • EUR/GBP

    0,8537
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,0288
    -0,0023 (-0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,3703
    -0,0054 (-0,39%)
     

Previsioni Prezzo Petrolio e Gas Naturale: WTI a 110$ e Gas Di Nuovo sui Massimi, Quali le Cause?

Il petrolio greggio WTI quest’oggi si risveglia non lontano dal target di resistenza principale di 110 dollari. Le previsioni precedenti si sono presto concretizzate: dopo il consolidamento sopra i 100 dollari, il texano si è lentamente spinto sopra i 105 dollari e adesso punta alla resistenza successiva. Per il gas naturale, invece, gli ultimi due giorni sono stati caratterizzati da un ampio rally, che ha portato il prezzo fin sopra la resistenza di 8,5 dollari, ai massimi da 13 anni.

Precisamente, al momento della scrittura il petrolio greggio WTI viene scambiato a 109,21 dollari al barile, mentre il gas naturale passa di mano a 8,678 dollari.

Previsioni sul prezzo del petrolio greggio WTI

Per il petrolio greggio WTI, l’analisi odierna prosegue ipotizzando un proseguimento oltre la resistenza di 110 dollari al barile, che potrebbe effettivamente dare il via a un ampio e rapido break-out rialzista.

Infatti, in caso di rottura non sarebbe da escludere un ritorno al target di 120 dollari, prima dell’eventuale test dei massimi pluriennali, raggiunti dopo lo scoppio della guerra in Ucraina.

Rientra nello scenario rialzista anche l’ipotesi di un consolidamento sopra i 110 dollari, che rallenterebbe la corsa rialzista del petrolio greggio WTI, mettendo però in sicurezza il supporto (per adesso resistenza) appena conquistato.

Al ribasso, invece, un calo sotto i 100 dollari potrebbe indicare l’inizio di una possibile inversione di tendenza. Altri supporti a salvaguardia del minimo relativo di 85 dollari sono posti a 92 e 95 dollari al barile.

Previsioni sul prezzo del gas naturale: quali sono le ragioni del rialzo?

Il gas naturale sta galoppando al momento della scrittura, mostrandosi in rialzo di circa il 90% da inizio marzo. A sostenere questa crescita è stato inizialmente il conflitto tra Russia e Ucraina e, in  questi giorni, le temperature statunitensi più calde del previsto, che spingono per un incremento della domanda.

In particolare, la guerra sta costringendo l’Europa a cercare le importazioni di GNL dagli Stati Uniti invece che dalla Russia, probabilmente anche per gli anni a venire.

Considerando che il surplus USA di gas naturale resta ridotto rispetto al quantitativo complessivo di produzione giornaliera, appare evidente come la crescita della domanda europea per il gas statunitense abbia fatto schizzare i prezzi.

Passando però all’analisi tecnica, allo stato attuale si può individuare un nuovo massimo pluriennale a quota 9 dollari. Per raggiungere questo livello, potrebbe essere sufficiente il superamento della resistenza attuale.

Da qui, non appare facile ipotizzare ulteriori target rialzisti, ma l’obiettivo di 10 dollari stimato da alcuni analisti appare adesso più agevole da raggiungere nel corso dell’anno.

Al ribasso, invece, un’inversione di tendenza appare remota, poiché richiederebbe un calo sotto i 6 dollari. I rialzi attuali potrebbero invece arrestarsi e portare a una correzione in caso di rottura del supporto principale di 8 dollari, da cui si potrebbe estendere il ritracciamento fino ai 7,5 dollari.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli