Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.636,26
    +89,76 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    33.212,96
    +575,77 (+1,76%)
     
  • Nasdaq

    12.131,13
    +390,48 (+3,33%)
     
  • Nikkei 225

    26.781,68
    +176,84 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    115,07
    +0,98 (+0,86%)
     
  • BTC-EUR

    27.034,65
    +65,84 (+0,24%)
     
  • CMC Crypto 200

    625,79
    -3,71 (-0,59%)
     
  • Oro

    1.857,30
    +3,40 (+0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,0739
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.158,24
    +100,40 (+2,47%)
     
  • HANG SENG

    20.697,36
    +581,16 (+2,89%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.808,86
    +68,55 (+1,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8497
    -0,0014 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0271
    -0,0016 (-0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,3655
    -0,0046 (-0,33%)
     

Previsioni Prezzo Petrolio e Gas Naturale: WTI Stabile, il Gas Apre al Rialzo

Il prezzo del petrolio greggio WTI in questa mattinata si sta mantenendo sopra i 100 dollari al barile, con solo un lieve calo dopo l’ultimo allungo che aveva spinto la commodity sopra i 105 dollari. Il gas naturale, invece, sta ripercorrendo la strada per i recenti massimi pluriennali, con un rialzo giornaliero di oltre il +3%.

Precisamente, oggi al momento della scrittura il prezzo del petrolio greggio WTI si trova a 104 dollari al barile, mentre il gas naturale viene scambiato a 7,34 dollari. Per il gas, oltre al delicato contesto geopolitico attuale, con la guerra tra Russia e Ucraina, a sostenere i rialzi è stata anche la domanda crescente di gas naturale liquefatto.

Previsioni sul prezzo del petrolio greggio

Per i futures di Giugno sul petrolio greggio WTI, il livello tecnico fondamentale da monitorare è proprio quello di 105 dollari al barile, da cui il prezzo si è leggermente allontanato in queste ultime ore.

Il trend principale resta comunque rialzista e vedrebbe con tutta probabilità il petrolio greggio giungere fino al target di 110 dollari al barile, da cui potrebbe ripartire un nuovo rally verso i recenti massimi pluriennali.

In questo scenario bullish, dopo il superamento della prima resistenza, il prezzo potrebbe riprendere a viaggiare anche fino al livello tecnico di 120 dollari al barile, già nel breve termine.

Al ribasso, il rischio di una correzione sotto i 100 dollari è ancora presente e non andrebbe sottovalutato. Basterebbe infatti un break-out da questo livello di prezzo per portare il petrolio greggio texano al ribasso fino ai 90 dollari, invertendo la tendenza rialzista di queste settimane.

Previsioni sul prezzo del gas naturale

Per quanto concerne, invece, il gas naturale, con il ritorno ai massimi settimanali la commodity mira a raggiungere il target intermedio di 7,5 dollari.

In caso di rialzo fino a questo livello di prezzo, potremmo attenderci un consolidamento volto a ritentare il test dei recenti massimi pluriennali, fino all’ambizioso obiettivo di 8 dollari, che rimane ancora ben visibile all’orizzonte. Attenzione, però, al rischio di un rimbalzo al raggiungimento dei 7,75/7,8 dollari.

Al ribasso, ci si può infatti attendere per il momento un ampio ritracciamento anche fino ai minimi settimanali di 6,4 dollari e, sotto certe condizioni, anche verso i 6 dollari. Un calo più ampio, tale da invertire la tendenza di medio termine del gas naturale, appare al momento inverosimile.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli