Italia Markets closed

Previsioni settimanali fondamentali su USD/JPY – I trader dovrebbero concentrarsi sulle uscite della Bank of Japan in questa breve settimana durante le vacanze

James Hyerczyk

Il cambio Dollaro/Yen ha avuto una settimana su e giù prima di stabilizzarsi leggermente meglio. L’azione dei prezzi prevalentemente laterale indica l’indecisione degli investitori e l’imminente volatilità. Mentre i prezzi sono rimasti solo leggermente al di sotto del massimo del 30 maggio a 109,930, gli acquirenti erano scarsi, il che potrebbe essere correlato al leggero volume pre-festivo o alla quadratura della posizione prima del nuovo anno.

La scorsa settimana, il cambio USD/JPY si è attestato a 109,456, in aumento dello 0,102 o + 0,09%.

Il Dollaro/Yen è stato sostenuto anche dall’aumento dei rendimenti del Tesoro USA, che ha ampliato lo spread tra titoli di stato statunitensi e titoli di stato giapponesi. Ciò ha contribuito a rendere il dollaro USA un vantaggio più interessante. Anche la forte domanda di attività rischiose ha supportato la coppia Forex.

Anche i dati economici statunitensi migliori del previsto hanno contribuito a sostenere il dollaro USA. Il Flash Manufacturing PMI ha soddisfatto le aspettative. Permessi di costruzione e abitazioni inizia a battere le aspettative. Anche la produzione industriale è stata superiore al previsto. La notizia ha ridotto le possibilità di un taglio dei tassi della Fed nel 2020.

In Giappone, il Flash Manufacturing PMI è arrivato come previsto. L’attività terziaria è diminuita più del previsto. L’IPC nazionale principale ha soddisfatto le aspettative con una lettura dello 0,5%.

La Banca del Giappone ha mantenuto stabile la politica monetaria e ha mantenuto la sua ottimista valutazione dell’economia, suggerendo che non sarebbe imminente un’espansione imminente di stimoli nonostante i persistenti rischi all’estero che pesano su una fragile ripresa.

Come previsto, la BOJ ha mantenuto il suo obiettivo di tasso di interesse a breve termine a -0,1% e un impegno a guidare i rendimenti dei titoli di Stato a 10 anni intorno allo 0%, con un voto di 7-2.

Previsioni settimanali

Con la maggior parte del mondo che celebra le festività natalizie il 24 e il 25 dicembre, le condizioni commerciali dovrebbero essere estremamente scarse. Questo porta spesso a un trader prevalentemente nel range perchè i più grandi trader staranno in disparte. Inoltre, non ci si aspetta che ci siano rilasci importanti che potrebbero guidare l’azione sui prezzi.

Le condizioni di trading sottili potrebbero attrarre il commerciante canaglia occasionale, il che significa che potremmo vedere picchi in entrambe le direzioni, quindi fai attenzione a inseguire il mercato più in alto o più in basso in entrambe le direzioni a basso volume poiché sarà molto facile essere catturati in una trappola per rialzisti e ribassisti.

Negli Stati Uniti, i dati economici saranno limitati ai beni durevoli e al rapporto sulla valuta del Tesoro lunedì.

Esiste una lista completa di dati economici dal Giappone, ma la maggior parte di questi è un aspetto secondario. Di grande interesse per i commercianti saranno i verbali delle riunioni della politica monetaria della Banca del Giappone del 24 dicembre, un discorso del governatore della BOJ Kuroda il 26 dicembre e la sintesi dei pareri della BOJ il 27 dicembre.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: