Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,37 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -130,97 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,25 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    29.866,57
    -627,62 (-2,06%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,68 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Previsioni Tecniche dell’Euro Dollaro Americano: Già Finito l’Input Ribassista?

·2 minuto per la lettura

Prezzo dell’euro dollaro in leggero calo da quando ha toccato il massimo di febbraio all’inizio di questa settimana, raggiungendo 1,2266, tuttavia, il fiber è sulla buona strada per registrare un guadagno mensile di oltre l’1% visto le ultime due sedute rimanenti del mese di maggio. È sempre più evidente il ruolo chiave del future del dollaro, il quale in questo momento è in corso il tentativo di rimbalzo che sancirebbe un rialzo del future che ovviamente influenzerebbe l’andamento dell’euro dollaro.

In attesa dei dati inflazione, il dollaro americano sta tenendo molto bene la sua posizione, arrivando sui massimi della settimana. L’euro dollaro, quindi, si sta mantenendo al di sotto della chiusura della giornata precedente, perdendo lo 0,05%.

Picco di aiuto da parte della FED, cosa comporta sull’euro dollaro?

Negli ultimi giorni ci sono state molte chiacchiere sul volume degli accordi di riacquisto inverso (RRP – sono anche chiamati prestiti garantiti) sul mercato aperto della Federal Reserve negli ultimi giorni. Infatti, proprio nella giornata di ieri, si è assistito al più alto volume di RRP della Fed, appena sopra i 450 miliardi di $, leggermente al di sotto del picco del 30 dicembre 2016 (468,36 miliardi di $).

Per il fiber questo comporta diversi aspetti, fra tutti la continuazione della debolezza del future dell’USD. Comunque, riguardo all’RRP, questo tipo di volumi è abbastanza insolito considerando che non è né l’ultimo giorno del mese né l’ultimo giorno del trimestre. E ciò desta preoccupazione, soprattutto in vista della possibile inflazione galoppante.

Cambio euro dollaro: analisi tecno-grafica e previsioni

Al momento della scrittura il fiber è quotato a 1,2183, in pieno tentativo di rimbalzo sulla trendline dinamica rialzista e in attesa dei dati PCE USA delle 14.30.

Ben evidente che si sta configurando due opzioni dal punto di vista operativo; con dati positivi probabilmente si assisterà all’ennesimo rialzo dell’euro dollaro (primo target utile a 1,2329) mentre con dati negativi si potrebbe assistere ad un calo del cambio e un break-out ribassista (primo target utile a 1,2100).

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli