Italia markets close in 6 hours 4 minutes
  • FTSE MIB

    26.234,45
    +261,55 (+1,01%)
     
  • Dow Jones

    34.364,50
    +99,13 (+0,29%)
     
  • Nasdaq

    13.855,13
    +86,21 (+0,63%)
     
  • Nikkei 225

    27.131,34
    -457,03 (-1,66%)
     
  • Petrolio

    84,31
    +1,00 (+1,20%)
     
  • BTC-EUR

    32.394,16
    +2.301,91 (+7,65%)
     
  • CMC Crypto 200

    833,56
    +22,96 (+2,83%)
     
  • Oro

    1.838,20
    -3,50 (-0,19%)
     
  • EUR/USD

    1,1291
    -0,0040 (-0,35%)
     
  • S&P 500

    4.410,13
    +12,19 (+0,28%)
     
  • HANG SENG

    24.243,61
    -412,85 (-1,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.102,93
    +48,57 (+1,20%)
     
  • EUR/GBP

    0,8378
    -0,0015 (-0,18%)
     
  • EUR/CHF

    1,0380
    +0,0032 (+0,31%)
     
  • EUR/CAD

    1,4258
    -0,0051 (-0,36%)
     

Prezzi Crypto: Cardano (ADA), Finalmente Una Gioia

·2 minuto per la lettura

Nonostante il trambusto che sta attraversando lo sviluppo dell’ecosistema Cardano, la sua cryptovaluta nativa ADA è stata aggiunta di recente come opzione di pagamento dalla rete di pagamenti “pure digital” Flexa.

È interessante notare che questo aggiornamento è arrivato solo pochi giorni dopo la delusione inflitta da Bitpay alla comunità di Cardano, a causa della scelta di Bitpay di aggiungere il supporto per il memecoin Shiba Inu al posto di ADA.

Si Lavora per Favorire i Pagamenti in Crypto

Secondo l’annuncio effettuato da Flexa su Twitter, il supporto per il pagamento istantaneo in ADA sarà ora fornito dalla società in oltre 40.000 località negli Stati Uniti.

Tra i più conosciuti operatori commerciali americani che accettano pagamenti Flex nei loro punti vendita, si annoverano nomi come Nordstrom, Barnes & Noble, Lowe’s, Gamestop e Whole Foods. L’iniziativa è stata assunta nell’ambito della campagna “25 Days of Flexa”, durante la quale sono stati aggiunti supporti per il pagamento con tutta una serie di importanti risorse digitali, tra cui Avalanche, Filecoin, Solana ed una selezione di token DeFi.

Ultimamente Flexa ha aumentato vigorosamente la sua presenza nel settore delle risorse digitali, creando anche un’App mobile (chiamata SPEDN) per favorire i pagamenti in cryptovaluta. Nell’annovero delle crypto già abilitate ai pagamenti, adesso è stata aggiunta anche ADA. Attraverso la partnership di Flexa con l’importante exchange di criptovalute Gemini, il portafoglio SPEDN è completamente custodito e assicurato sull’infrastruttura di Gemini.

Entusiasmo dall’annuncio di Flexa

Lo stato centroamericano di El Salvador, per tramite del suo istituto finanziario Bancoagricola, ha abilitato il sistema di pagamenti Lightning Network a fare coppia con Flexa, insieme ad altri partners e catene commerciali selezionate, in modo che accettino Bitcoin per prestiti e rimborsi di carte di credito, beni e servizi, dopo che la principale cryptovaluta ha assunto corso legale nel Paese lo scorso settembre. Il supporto di Flexa per Cardano sembra quindi una buona notizia per la comunità di operatori di questa crypto.

Sebbene vi sia un entusiasmo generale attorno all’annuncio di Flexa, alcuni sostengono che, a differenza dei memecoin, le risorse digitali con utilità come ADA saranno difficilmente utilizzate da qualcuno per scopi di pagamento. Ma potrebbe essere proprio questa la prospettiva che il fornitore di pagamenti mira a cambiare tra i detentori di cryptovaluta, fornendo soluzioni di pagamento più semplici nei “negozi fisici”.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli