Italia markets open in 4 hours 46 minutes
  • Dow Jones

    31.438,26
    -62,42 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    11.524,55
    -83,07 (-0,72%)
     
  • Nikkei 225

    26.893,11
    +21,84 (+0,08%)
     
  • EUR/USD

    1,0580
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    19.515,75
    -570,07 (-2,84%)
     
  • CMC Crypto 200

    447,73
    -14,07 (-3,05%)
     
  • HANG SENG

    21.986,45
    -243,07 (-1,09%)
     
  • S&P 500

    3.900,11
    -11,63 (-0,30%)
     

Prezzi Oro: Giornata Poco Mossa Per la Chiusura dei Mercati USA

I prezzi del future sull’oro, quotato in dollari al Comex, stanno attraversando un inizio di settimana poco mosso, anche a causa della chiusura odierna per festività dei mercati americani, che ha tolto liquidità agli scambi.

L’ultimo movimento tecnicamente rilevante visibile sul grafico di questo mercato risale ai giorni lunedì 13-martedì 14 scorsi, durante i quali le quotazioni avevano effettuato un rapido arretramento da 1082.5 a 1806.1. Questi livelli costituiscono rispettivamente la resistenza ed il supporto principali per la settimana in corso.

Poiché i prezzi hanno già trascorso quattro sedute consecutive all’interno del range fra i due livelli, tecnicamente si è formato un segnale di stabilizzazione.

Le fasi di stabilizzazione sono contraddistinte da ripetuti cambi di tendenza delle quotazioni all’interno dello spazio fra resistenza e supporto, per cui ci aspettiamo che, durante questa settimana, il mercato non riesca ad evidenziare una direzione precisa, limitandosi a ulteriori movimenti altalenanti di consolidamento a cavallo dei 1850.

Nuovi Ribassi Entro la Fine del 2022?

L’incertezza sui mercati finanziari globali, creata dalle crescenti pressioni inflazionistiche e dalle turbolenze geopolitiche, ha aiutato il mercato dell’oro a resistere a un aumento aggressivo dei tassi di interesse statunitensi.

Ma la cosa potrebbe non durare ancora a lungo. Secondo l’opinione di diversi analisti di metalli preziosi, come riporta un sondaggio condotto da Reuters, i prezzi dell’oro potrebbero concludere il 2022 al ribasso perché, alla fin fine, l’aumento dei rendimenti reali finirà per aver ragione sul sentiment degli investitori.

Questa è l’opinione espressa, fra gli altri, da James Steel della HSBC Securities, Rhona O’Connell della StoneX Financial Ltd e Suki Cooper, Executive Director of Precious Metals Research Standard Chartered.

Secondo questi analisti, sebbene i prezzi abbiano ancora spazio per aumentare nel breve termine, esisterebbero ampi margini di arretramento entro la fine dell’anno. Cooper, in particolare, vede il prezzo dell’oro scendere a $ 1.750 l’oncia entro il quarto trimestre.

“Quest’autunno cominceremo probabilmente vedere l’impatto dell’aumento dei tassi reali sulla domanda e, alla fine, inizieremo ad assistere ad un calo dell’inflazione, per cui buona parte dell’interesse a lungo termine per l’oro inizierà a dissiparsi”, ha affermato.

Quadro Tecnico per il Future Gold

Per quanto riguarda le aspettative tecniche a breve/brevissimo periodo, valide per la prima parte di questa settimana, possiamo vedere come – su grafico a barre di 30 minuti – il mercato si sia portato già lo scorso venerdì pomeriggio a contatto con l’area dei supporti sistemati a 1841.7/1842.6 ed a 1832.0/1833.6.

Una volta intercettata tale area, i prezzi si sono disposti in stabilizzazione mediante una serie di ripetuti cambi di tendenza, che si sono svolti finora nel range tra 1836.1 e 1848.4.

L’impressione è che tale stabilizzazione abbia le caratteristiche di un’accumulazione, ossia che il mercato stia raccogliendo liquidità per caricare il prossimo movimento rialzista, in direzione di un target che possiamo già localizzare a 1870.8/1871.0.

Lo scenario descritto verrebbe annullato solo dall’eventuale cedimento del supporto principale di brevissimo periodo, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 1832.0. Nel frattempo, mentre sono le 17.35 CET di lunedì 20 giugno, il contratto Future Gold con scadenza ad agosto viene passato di mano a 1839.9 dollari, sostanzialmente stabile rispetto alla chiusura di venerdì 17 (-0.04%).

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli