Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,37 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -130,97 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,25 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    29.859,76
    -591,94 (-1,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,68 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Quali Sono le Previsioni dell’Oro Dopo il Target Raggiunto?

·2 minuto per la lettura

Il prezzo dell’Oro è salito durante le sedute dell’Asia-Pacifico di questa notte, superando il livello psicologico di 1900 $ l’oncia e avvicinandosi al massimo di quattro mesi a 1913 $ l’oncia registrato la scorsa settimana prima di ritirarsi leggermente. Una lettura dell’inflazione PCE USA superiore al previsto ha ulteriormente rafforzato le prospettive di crescita dei prezzi e ha aumentato l’attrattiva del bene rifugio per eccellenza, poiché comunque è comunemente visto come una riserva di valore e una protezione contro, appunto, l’inflazione.

I dati principali della PCE si sono attestati al 3,1%, rispetto a una previsione del 2,9%. Si notifica che questo dato ha raggiunto un livello raggiunto l’ultima volta nel 1992, sottolineando così un forte aumento dei livelli dei prezzi e una ripresa economica decisamente veloce.

Buone notizie per le previsioni dell’Oro? Forse sì…

Nonostante si corre il rischio di un’esplosione dell’inflazione, il quale può creare non pochi problemi dato l’enorme immissione di liquidità negli Stati Uniti, il mercato finanziario comunque non sembra essere troppo preoccupato di questo, poiché il rendimento dei titoli del Tesoro a 10 anni è diminuito nel corso della giornata di venerdì 28 maggio, insieme all’indice DXY (future) del dollaro USA.

Nel consueto report settimanale Commitments of Traders (COT) della Commodity Futures Trading Commission (CFTC), si registra un aumento delle posizioni nette sull’Oro rispetto alla settimana precedente di quasi l’8%, da 198,9K a 214,6K. Si ricorda il report Commitments of Traders è considerato un indicatore per l’analisi del sentiment dei mercati e molti traders retail e pro utilizzano questi dati per decidere se assumere una posizione long o short e adeguarsi agli istituzionali.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni dell’Oro

Il grafico seguente rende molto bene la possibile fase ribassista che comporrà l’Onda 4 di correzione e i relativi target.

Al momento della scrittura il prezzo dell’Oro quota a 1905,11 $ ma per poter iniziare a poter definire la proiezione ribassista occorre attendere ulteriori input, sia tecnici che fondamentali. Come obiettivo principale dell’Onda 4 è l’area evidenziata corrispondente al 50/61.8 di Fibonacci, in zona 1816,20/1834,68 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli