Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.215,52
    +190,06 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,1636
    +0,0018 (+0,15%)
     
  • BTC-EUR

    55.208,67
    +2.205,51 (+4,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.481,10
    +17,74 (+1,21%)
     
  • HANG SENG

    25.787,21
    +377,46 (+1,49%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     

Ripple, Avalanche, Terra: Indicazioni Non Univoche dalle Crypto

·3 minuto per la lettura

La maggior parte delle principali altcoin ha scambiato oggi in territorio negativo dopo aver fatto registrare alcuni buoni giorni di trading rialzista all’inizio di questo mese. Sono state marginalmente coinvolte dai ribassi anche Ripple (XRP), Terra (LUNA) e Avalanche (AVAX). XRP in particolare sta comunque tentando di recuperare terreno riportandosi sopra al “vecchio” supporto su grafici a 4 ore posizionato a quota $ 1.04. LUNA si trova invece in leggera correzione dopo aver raggiunto i massimi storici proprio oggi, mentre il -6.8% registrato su AVAX si è scatenato in concomitanza con il sell-off generalizzato delle crypto maggiori, sviluppatosi nelle ultime 24 ore. Di seguito abbiamo raccolto le opinioni dell’analista e giornalista finanziaria Anushmita Samal, relative a queste tre criptovalute e riportate oggi su diversi siti di informazione americani.

Minore pressione in acquisto per Ripple

Secondo Samal, Ripple sta consolidando una tendenza ribassista di breve periodo, cui si deve la perdita dell’1,09% patita dai prezzi nelle ultime 24 ore. Mentre scriviamo XRP quota a $ 1.02 e punta probabilmente a rivedere la zona dei minimi a $ 0.94. Il livello di verifica immediatamente inferiore sarebbe invece localizzabile a $ 0.87. Su grafico a 4 ore la prima resistenza è rappresentata dalla media mobile a 200 periodi, che transita attualmente a $ 1.07-1.08; prezzi stabilmente inferiori a tale resistenza indica una maggiore propensione ribassista nell’attività dei venditori. Indicazioni ribassiste giungono nel contempo da alcuni oscillatori tecnici fra cui l’Awesome Oscillator ed il MACD. Il Relative Strength Index (RSI) si trova invece ancora all’interno della sua area rialzista, pur palesando una diminuzione della pressione in acquisto. Solo dopo un consolidamento sopra $ 1.08 potrebbe interrompere lo scenario ribassista e gettare le basi per un recupero fino a $ 1.14 e poi a $ 1.18.

Terra in condizione di tentare nuovi allunghi

LUNA quota mentre scriviamo $ 46.14 con una diminuzione dell’1.9% nelle ultime 24 ore. Il leggero deprezzamento in corso è scattato subito dopo il raggiungimento dei nuovi massimi storici e va probabilmente inquadrato come movimento tecnico dovuto all’avvio di prese di beneficio. La resistenza psicologica dei prezzi per LUNA si attesta sui $ 50. Attualmente l’altcoin sta consolidando sopra alla media mobile a 20 periodi su grafico a 4 ore, posizionata sui $ 41.30-41.60, il che suggerisce una propensione allo slancio rialzista tra gli operatori. Anche tutti gli altri indicatori tecnici sono indicativi di un’azione positiva sui prezzi del mercato. Né l’RSI, né il MACD o l’Awesome Oscillator evidenziano situazioni di ipercomprato, per cui non ci sarebbero attualmente ostacoli a breve sulla strada per ulteriori apprezzamenti della crypto. Secondo Samal i supporti sono localizzati, in sequenza, a $ 45.38 e $ 43.46 (=livelli di breve periodo) oltre che a $ 38.27 e $ 32.89 (=livelli principali di sostegno della tendenza).

Indicazioni ribassiste su Avalanche

AVAX si trova mentre scriviamo a $ 66.41 dopo un calo del -6,8% sviluppatosi nelle ultime 24 ore. L’altcoin ha subito un sell-off che lo ha riportato a ridosso del suo livello di supporto posto a $ 64.80. Il livello di verifica immediatamente inferiore sarebbe da ricercare a $ 55.40, minimo su cui l’altcoin ha scambiato per l’ultima volta circa due settimane fa, e sotto al quale in base all’analisi di Anushmita Samal avremmo proiezioni fino a $ 48.26. Le principali prospettive tecniche indicano l’imminenza di un’azione dei prezzi al ribasso. Il Relative Strength Index è sceso al di sotto della soglia dei 50 e si trova tuttora in territorio ribassista. L’indicazione è confermata anche dall’Awesome Oscillator, mentre le bande di Bollinger sono rimaste finora sostanzialmente parallele, a suggerire una minore volatilità dei prezzi nell’immediato. Le resistenze su AVAX si trovano, in sequenza, a $ 73.83 e $ 79.18.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli