Italia markets close in 5 hours 54 minutes
  • FTSE MIB

    22.080,23
    -8,13 (-0,04%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,02 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    +190,84 (+0,67%)
     
  • Petrolio

    52,70
    +0,43 (+0,82%)
     
  • BTC-EUR

    27.233,76
    -255,96 (-0,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    670,63
    -6,27 (-0,93%)
     
  • Oro

    1.855,20
    -1,00 (-0,05%)
     
  • EUR/USD

    1,2155
    -0,0019 (-0,16%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.596,02
    -6,39 (-0,18%)
     
  • EUR/GBP

    0,8884
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,0781
    +0,0010 (+0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,5439
    -0,0060 (-0,39%)
     

Santander licenzierà 3.572 dipendenti e chiuderà 1.033 filiali

·1 minuto per la lettura
Logo Santander presso una filiale di Madrid

MADRID (Reuters) - Santander ha raggiunto un accordo con i sindacati relativamente al licenziamento di 3.572 dipendenti e la chiusura di 1.033 sportelli in Spagna nell'ambito di un più ampio piano di riduzione dei costi.

Lo ha comunicato un portavoce della banca.

I tagli corrispondono a circa il 12% del personale di Santander nel mercato spagnolo e a circa un terzo delle filiali.

Altri 1.500 dipendenti verranno trasferiti verso altre posizioni all'interno del gruppo, ha reso noto Santander.

Colpiti dalle ricadute della pandemia di Covid-19, tassi di interesse bassissimi nella zona euro e un progressivo spostamento dei clienti verso l'online banking, gli istituti di credito spagnoli stanno tentando di ridurre i costi in eccesso.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)