Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.445,10
    -1.241,72 (-6,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8622
    +0,0015 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0003
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Stellantis, la prossima settimana si ferma Melfi per carenza chip

Il logo Stellantis presso la sede dell'azienda a Poissy, vicino Parigi

MILANO (Reuters) - Stellantis interromperà nuovamente le attività nel proprio stabilimento di Melfi la prossima settimana, ha detto un rappresentante sindacale chiamando in causa la carenza di componenti tra cui i semiconduttori.

Marco Lomio, responsabile locale del sindacato dei metalmeccanici Uilm, ha detto che la mancanza di chip è il problema principale.

"Fortunatamente l'impianto ha lavorato regolarmente per tutto il mese di maggio, ma quando i chip non vengono consegnati non possiamo costruire auto", ha detto al termine di un incontro tra azienda e rappresentanti sindacali.

Un portavoce di Stellantis ha confermato che l'impianto interromperà le attività tra il 6 e l'11 giugno a causa della carenza di chip.

Lomio ha sottolineato che il nuovo stop alla produzione, che colpirà quasi tutti gli oltre 7.000 lavoratori di Melfi, si aggiunge alle pausa festiva per il 2 giugno.

"In pratica, lo stabilimento interromperà le operazioni domani per riaprire solamente il 13 giugno", ha detto Lomio.

(Giulio Piovaccari, tradotto da Luca Fratangelo, editing Claudia Cristoferi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli