Italia Markets closed

Telecom Italia conferma guidance dopo Ebitda trim3 in linea ad attese

·1 minuto per la lettura
Il logo Telecom Italia presso la sede centrale nel quartiere Rozzano a Milano
Il logo Telecom Italia presso la sede centrale nel quartiere Rozzano a Milano

MILANO (Reuters) - Telecom Italia (Tim) ha archiviato i primi nove mesi con ricavi in calo del 13,2% a 11,7 miliardi di euro e un utile netto attribuibile in progresso a 1,18 miliardi circa, da 852 milioni dello stesso periodo del 2019, beneficiando di un effetto fiscale positivo.

Lo dice la società al termine del consiglio di amministrazione sui conti, confermando la guidance già comunicata con la semestrale.

Nei tre mesi al 30 settembre, il margine operativo lordo al netto degli oneri sugli affitti è risultato in calo dell'8,2% su anno a 1,6 miliardi, in linea al consensus degli analisti di 1,57 miliardi fornito dalla società.

I ricavi di gruppo nel trimestre sono scesi del 5% a 3,9 miliardi, a fronte di attese pari di 3,83 miliardi; i ricavi domestici si sono attestati a 3,21 miliardi, contro per 3,16.

Il debito netto adjusted dopo gli oneri di affitto è sceso a fine settembre di 1,15 miliardi rispetto a fine 2019, attestandosi a 20,74 miliardi.

(Andrea Mandalà,)